About

Cosa facciamo

Operiamo nella formazione e nella ricerca applicata per il settore pubblico e privato, con particolare attenzione ai principali comparti dell'economia e della società trentina.

Chi siamo

tsm-Trentino School of Management è una Scuola costituita dalla Provincia autonoma di Trento, dalla Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol e dall'Università degli Studi di Trento che intende contribuire allo sviluppo sociale ed economico mediante l'educazione alla progettualità e all'arricchimento delle competenze, realizzando un ambiente di crescita, incontro e formazione.

Organizziamo attività di studio, ricerca, editoria fondamentali per la pluralità e la tipicità delle competenze della Provincia autonoma.

  • Eventi e Workshop
  • News

Formiamo ed effettuiamo aggiornamenti professionali dei dipendenti della Provincia autonoma e del suo sistema di società e di enti collegati.

  • Corsi
  • Offerta formativa 2020

Conciliazione famiglia lavoro

Cos'è la Conciliazione Famiglia Lavoro
Armonia ed equilibrio, fra lo spazio e l'impegno dedicato al lavoro e quello riservato alla propria persona e famiglia, sono i termini che indicano efficacemente l'obiettivo della conciliazione famiglia lavoro.

Il tema della conciliazione acquisisce forza nella decade degli anni ‘70 con l'ingresso della donna nel mercato del lavoro, e anche se alcune politiche in materia da parte dei diversi governi sono state indirizzate alle donne, la conciliazione non deve essere intesa come una questione riguardante solo il mondo femminile. In effetti, il miglioramento della qualità di vita attraverso una migliore gestione del tempo interessa sia uomini che donne.

Sistema di Gestione Qualità

N. 1453
UNI EN ISO 9001:2015

tsm ha ritenuto importante con i propri impegni e strategie di sviluppo realizzare un Sistema di Gestione Qualità con i seguenti obiettivi:

  • rispondere alle esigenze dei Soci, della Pubblica Amministrazione e del mondo delle Imprese, in modo da favorire il raggiungimento degli obiettivi strategici affidati e diventare leva di sviluppo e innovazione
  • assicurare il presidio costante dei propri processi, attraverso la ricerca continua dell'efficienza, il monitoraggio permanente dell'efficacia delle attività e l'innovazione nella progettazione e nei metodi formativi in un'ottica di miglioramento continuo
  • essere in grado di assistere e favorire lo sviluppo di una relazione di partnership con gli stakeholder locali sulla catena estesa del valore e nell'apertura verso una dimensione nazionale nelle alleanze rispetto alla gestione dei progetti

Per raggiungere tali obiettivi l'alta direzione della Trentino School of Management si impegna a diffondere e far comprendere la presente Politica per la Qualità e a coinvolgere tutte le parti interessate.

  

Il nostro Sistema di Gestione Qualità è conforme ai requisiti della norma
UNI EN ISO 9001:2015 per il seguente campo applicativo:

“Progettazione, erogazione e valutazione di servizi di alta formazione e formazione continua per il comparto pubblico e privato. Attività di ricerca finalizzata all'innovazione nella formazione e nella valutazione”

 

I soci

tsm -Trentino School of Management, istituita ai sensi della Legge Provinciale 3/2006, è una società consortile formata dalla Provincia autonoma di Trento, dall'Università degli Studi di Trento e dalla Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol. 

tsm rappresenta un modello istituzionale originale, riunendo i principali attori locali del mondo della ricerca, dell'economia, della pubblica amministrazione e delle istituzioni. 

Ad accomunare le istituzioni socie è l'interesse per la crescita delle persone, delle comunità e dell'economia per l'innovazione e lo sviluppo di una vocazione internazionale dei sistemi locali. 

La Provincia autonoma di Trento riconosce in tsm un fondamentale supporto alle capacità competitive dell'intero territorio e il concretizzarsi di un riferimento non solo trentino, per la qualificazione nel mondo delle imprese e della pubblica amministrazione. 

L'Università degli Studi di Trento valorizza con questa iniziativa le proprie capacità di ricerca e di alta formazione negli ambiti del management pubblico e privato delle istituzioni e nello studio delle dinamiche sociali ed economiche.

La Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol utilizza tsm per la formazione del proprio personale in un'ottica di creazione di sinergia con gli altri Enti del territorio.

A chi ci rivolgiamo

Dirigenti e dipendenti dell'area pubblica, Imprenditori e Giovani laureati.

tsm-Trentino School of Management si rivolge a: 

  • Dirigenti e dipendenti dell'area pubblica che intendono sviluppare le competenze necessarie alla crescita degli apparati pubblici in termini di efficienza, efficacia, economicità ed attenzione al cittadino utente. 
  • Imprenditori, manager, quadri del settore privato che vogliono aggiornare o accrescere le attitudini, le capacità e le competenze indispensabili per affrontare adeguatamente il mercato globale 
  • Giovani laureati in inserimento nel mondo del lavoro che hanno un progetto di crescita e di realizzazione personale.

Cosa facciamo

La struttura organizzativa di tsm è composta da:

  • una Direzione Generale, che coordina e promuove le attività delle Unità e gestisce direttamente le attività nei settori e nei progetti che ritiene di tenere sotto la propria diretta competenza. Al suo interno è presente uno Staff dedicato a progetti speciali e innovativi trasversali alla Scuola;
  • delle Unità di Supporto, focalizzate su servizi trasversali che garantiscono supporto organizzativo e di sviluppo amministrativo e tecnologico alla Scuola;
  • delle Unità Strategiche, focalizzate su servizi specifici di business, in particolare attività di formazione, ricerca e intervento, legati alla mission aziendale e alle indicazioni della Direzione Generale.

  

Le Unità Strategiche in particolare sono:

  • tsm|adm Accademia della montagna, focalizzata nelle attività di ricerca e formazione per promuovere la conoscenza del territorio montano, la valorizzazione delle attività e del patrimonio dell'arco alpino e la salvaguardia della montagna;
  • tsm|labor Laboratorio per il Benessere Organizzativo e della Persona, focalizzata nelle attività di ricerca-intervento e formazione sui temi della qualità del lavoro, del benessere organizzativo e dei rischi psicosociali;
  • tsm|smtc Scuola di Management del Turismo e della Cultura, focalizzata nei progetti per la cultura manageriale nel turismo e nella cultura
  • tsm|step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio, focalizzata nella formazione, ricerca e intervento per lo sviluppo di competenze necessarie al governo del territorio, alla salvaguardia e valorizzazione del paesaggio e del Bene Dolomiti Unesco. La step è sede operativa dell'Osservatorio del Paesaggio;
  • tsm|spra Scuola per l'Amministrazione, che si occupa dei progetti formativi rivolti alla Pubblica Amministrazione;
  • tsm|wellab Laboratorio Welfare e Lavoro, focalizzata nelle attività di ricerca-intervento e formazione in materia di relazioni di lavoro e sindacali (LaReS), Certificazione Territoriale Familiare (Ctf) e Alternanza Scuola Lavoro.

smtc Scuola di Management del Turismo e della Cultura

Chi siamo

tsm-Trentino School of Management è la Scuola costituita dalla Provincia autonoma di Trento, dalla Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol e dall'Università degli Studi di Trento.

tsm ha accumulato un'esperienza ultra-decennale nella progettazione e gestione di progetti formativi, rivolti al personale dei soci, agli Enti strumentali della Provincia autonoma di Trento, al Consiglio provinciale e alle altre società/Enti convenzionati con tsm.

La formazione infatti occupa un posto strategico nel favorire la crescita professionale delle/dei dipendenti e nel far fronte alle esigenze di flessibilità ed efficienza che i cambiamenti in essere e il contesto attuale rendono necessarie.

Con queste premesse tsm ha identificato come propria mission quella di contribuire allo sviluppo sociale ed economico del territorio trentino attraverso la formazione permanente, l'aggiornamento e l'accrescimento diffuso delle competenze.

I campi di attività di tsm sono fondamentalmente tre, organizzati in modo tale da garantire la necessaria organicità delle azioni interne e la massima coerenza con la mission:

  • formazione e aggiornamento professionale dei dipendenti della Provincia autonoma e del suo sistema di società e di enti collegati;
  • attività di supporto tecnico e formativo alle articolazioni del sistema della Provincia, con particolare attenzione alle esigenze di cambiamento che richiedano specifici interventi di aggiornamento organizzativo e professionale;
  • attività di studio, ricerca, editoria fondamentali non solo per rispondere alla complessità e alla dinamica accelerata del mondo di oggi, ma anche alla pluralità e alla tipicità delle competenze della Provincia autonoma.

Obiettivi e destinatari

Obiettivi


SMTC - Scuola di Management del Turismo e della Cultura nasce per dare risposta alla crescente richiesta di formazione manageriale in ambito turistico e culturale rispetto alle importanti innovazioni che caratterizzano l'evoluzione del mercato e i nuovi bisogni sociali, le nuove modalità di valorizzazione del patrimonio culturale, le nuove pratiche di produzione di esperienza e conoscenza.
Le attività formative e di ricerca-intervento si articolano su alcuni nodi cruciali dello sviluppo locale, individuati alla luce delle indicazioni della ricerca scientifica nazionale e internazionale, delle priorità emerse dalle linee guida provinciali e dei segnali provenienti dalle più riuscite esperienze manageriali di questi anni.
Gli obiettivi della scuola sono quindi legati alla necessità di migliorare la capacità gestionale dei sistemi turistico e culturale provinciali attraverso attività di confronto, di divulgazione e di formazione rivolte a coloro che hanno responsabilità dirette nello sviluppo territoriale.

La scuola si pone quindi come luogo di
• Ricerca e promozione della cultura manageriale nel turismo e nella cultura attraverso un approccio ispirato alla sostenibilità sociale, ambientale ed economica;
• Incontro e confronto con gli attori del marketing territoriale per l'elaborazione di idee e proposte per le strategie provinciali;
• Formazione di competenze manageriali evolute per lo sviluppo del turismo territoriale e delle attività culturali;
• Confronto e valorizzazione di buone pratiche a livello locale, nazionale e internazionale nella gestione di organizzazioni e progetti in ambito turistico e culturale.

Destinatari


I soggetti destinatari delle attività di SMTC- Scuola di Management del Turismo e della Cultura sono coloro che si occupano, all'interno delle organizzazioni pubbliche di organizzare, dare impulso e gestire l'offerta turistica e di valorizzare, amministrare e promuovere il patrimonio e le attività culturali. I percorsi formativi sono pensati e progettati sulla base della verifica dei fabbisogni effettivi espressi e messi in relazione con le tendenze del management.

Il Progetto smtc »  -  Partnership »

Il progetto SMTC

SMTC-Scuola di Management del Turismo e della Cultura, si propone di rafforzare le capacità gestionali e la competitività del sistema trentino in ambito turistico e culturale, progettando insieme agli operatori, alla comunità scientifica, ai decisori politici azioni di ricerca-intervento, interventi formativi, momenti di confronto per sostenere la valorizzazione, l'innovazione, la gestione sostenibile di questi settori così rilevanti per l'economia e lo sviluppo del Trentino.

Le attività di SMTC si concentrano sull'analisi e il sostegno al sistema turistico, al sistema culturale, ma anche sulle possibili connessioni tra questi due settori, che possono in alcuni casi trovare forme di incontro e integrazione mutualmente utili e proficue.
Perché ciò accada, è necessario tenere in considerazione le peculiarità del territorio trentino, sia per quanto riguarda il suo assetto sociale, sia le pratiche di gestione messe in atto fino ad ora. È però fondamentale anche condurre i soggetti del territorio verso un futuro di consapevolezza, ma anche di apertura, creazione di relazioni e di reti per tendere all'eccellenza a livello nazionale ed europeo.

CONTATTACI »

Linee di intervento

L'impegno da parte di SMTC- Scuola di Management del Turismo e della Cultura è quello di garantire un costante supporto volto a qualificare le competenze del management turistico e culturale e sostenere i soggetti provinciali nella definizione di strategie appropriate alla complessità del mercato turistico contemporaneo e dei nuovi approcci alla valorizzazione e produzione culturale.
Per perseguire questo obiettivo, le attività della scuola riguardano prioritariamente le seguenti aree tematiche, all'interno delle quali si sviluppano temi più specifici afferenti al ciascun settore di interesse:

• Innovazione, creatività e sviluppo
• Governance e reti territoriali
• Change management

Obiettivi

SMTC - Scuola di Management del Turismo e della Cultura nasce per dare risposta alla crescente richiesta di formazione manageriale in ambito turistico e culturale rispetto alle importanti innovazioni che caratterizzano l'evoluzione del mercato e i nuovi bisogni sociali, le nuove modalità di valorizzazione del patrimonio culturale, le nuove pratiche di produzione di esperienza e conoscenza.
Le attività formative e di ricerca-intervento si articolano su alcuni nodi cruciali dello sviluppo locale, individuati alla luce delle indicazioni della ricerca scientifica nazionale e internazionale, delle priorità emerse dalle linee guida provinciali e dei segnali provenienti dalle più riuscite esperienze manageriali di questi anni.
Gli obiettivi della scuola sono quindi legati alla necessità di migliorare la capacità gestionale dei sistemi turistico e culturale provinciali attraverso attività di confronto, di divulgazione e di formazione rivolte a coloro che hanno responsabilità dirette nello sviluppo territoriale.

La scuola si pone quindi come luogo di 
• Ricerca e promozione della cultura manageriale nel turismo e nella cultura attraverso un approccio ispirato alla sostenibilità sociale, ambientale ed economica;
• Incontro e confronto con gli attori del marketing territoriale per l'elaborazione di idee e proposte per le strategie provinciali;
• Formazione di competenze manageriali evolute per lo sviluppo del turismo territoriale e delle attività culturali;
• Confronto e valorizzazione di buone pratiche a livello locale, nazionale e internazionale nella gestione di organizzazioni e progetti in ambito turistico e culturale.

Destinatari

I soggetti destinatari delle attività di SMTC- Scuola di Management del Turismo e della Cultura sono coloro che si occupano, all'interno delle organizzazioni pubbliche di organizzare, dare impulso e gestire l'offerta turistica e di valorizzare, amministrare e promuovere il patrimonio e le attività culturali. I percorsi formativi sono pensati e progettati sulla base della verifica dei fabbisogni effettivi espressi e messi in relazione con le tendenze del management.