Archivio Alternanza scuola-lavoro

L'alternanza scuola lavoro nasce in Italia grazie alla cosiddetta Legge sulla Buona scuola (L.107/2015) mentre in Trentino vede la luce un anno dopo, nel 2016, grazie alla Legge provinciale sulla scuola n. 10 del 2016 che

nell'ambito del secondo ciclo di istruzione e formazione (...) individua modalità per la promozione e la valorizzazione dell'apprendimento in alternanza tra scuola e lavoro, in relazione ai bisogni individuali di istruzione e formazione dei giovani, sviluppando l'acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro.

A partire dal 2016 tsm-Trentino School of Management ha avviato un progetto formativo, rivolto a tutte le scuole superiori di secondo grado del territorio provinciale, con l'obiettivo di fornire agli studenti alcune competenze specifiche relative al mondo del lavoro e, più in generale, delle “lenti” attraverso le quali cogliere gli aspetti più significativi nonché i mutamenti che caratterizzano il mercato del lavoro e le dinamiche aziendali, pubbliche e private.

Obiettivi

  • Attuare modalità di apprendimento flessibili e equivalenti sotto il profilo culturale ed edu­cativo, rispetto agli esiti dei percorsi del secondo ciclo, che colleghino sistematicamente la formazione in aula con l'esperienza pratica;
  • Arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici e formativi con l'acquisizione di competenze spendibili anche nel mercato del lavoro;
  • Favorire l'orientamento dei giovani per valorizzarne le vocazioni personali, gli interessi e gli stili di apprendimento individuali;
  • Correlare l'offerta formativa allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio;

Programma attività

Il progetto propone una serie di interventi formativi nelle scuole in grado di fornire loro competenze specifiche relative al mercato del lavoro, alle professioni del futuro, alle differenze nel mondo del lavoro. L'attività viene svolta da formatrici e formatori provenienti da contesti lavorativi diversi (consulenti del lavoro, ricercatori universitari, formatori) accompagnati, sia in presenza che virtualmente, dai tutor-facilitatori, in grado di seguire e monitorare per conto di tsm tutto il percorso formativo intrapreso da una scuola.

I moduli attualmente proposti alle scuole sono:

  • Mercato del lavoro e innovazione in Europa, in Italia e in Trentino
  • Le professioni del futuro e la formazione post-diploma
  • Le tipologie del lavoro
  • La retribuzione e la previdenza
  • I lavoratori tra diritti e doveri
  • Le diversità al lavoro
  • Maturazione delle competenze per un mercato del lavoro in continua evoluzione