Attività > Paesaggio

Alpine Changemaker Network

CIPRA-Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi è un'organizzazione non governativa, autonoma e senza scopo di lucro che si impegna per la protezione e lo sviluppo sostenibile delle Alpi fin dal 1952. Con la sua sede internazionale in Liechtenstein, le rappresentanze in sette Stati alpini e un centinaio circa di organizzazioni e istituzioni aderenti, la CIPRA rappresenta oggi un'importante rete alpina che propone soluzioni ai problemi e alle sfide attuali verso un futuro sostenibile ed ecologico del territorio alpino. Alla base delle attività e dei progetti promossi da CIPRA si trova la Convenzione delle Alpi, trattato internazionale firmato dagli Stati alpini nel 1991 tra cui l'Italia, che considera le Alpi come un'area montana transnazionale nella sua interezza geografica.

ALPINE CHANGEMAKERS NETWORK

Le Alpi, con la loro diversità e i loro contrasti, offrono uno spazio particolare per la sperimentazione di nuovi approcci e la combinazione di tradizione e innovazione. Le condizioni di vita a volte difficili hanno sempre richiesto creatività e flessibilità alle comunità, per aprire nuove prospettive.

Un passo concreto in questa direzione è la costituzione della rete interdisciplinare «Alpine Changemaker Network», che ha come obiettivo quello di promuovere la formazione, la ricerca e lo sviluppo nelle regioni alpine. La rete, di cui fa parte anche tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio, unisce organizzazioni operanti nei settori della formazione, dello sviluppo regionale e dell'ambiente, superando i confini fra nazioni, generazioni e culture. L'obiettivo è la creazione di un ambiente che promuova la formazione di agenti del cambiamento.

Programma

ALPINE CHANGEMAKERS BASECAMP

Il progetto '”Alpine Changemakers Basecamp” vuole supportare i giovani residenti delle Alpi nello sviluppo della regione alpina come spazio di vita sostenibile, configurandosi come un vero e proprio laboratorio per le nuove connessioni tra le conoscenze coltivate a livello regionale, le pratiche innovative di design e i processi di produzione in connessione con la ricerca e lo sviluppo, promuovendo il pensiero creativo e la riflessione su nuovi modelli di lavoro e di vita.

La rete e il progetto pilota sono accompagnati da un gruppo di riflessione, che supporta e accompagna l'ideazione, la metodologia, lo sviluppo del programma, l'identificazione dei temi e la diffusione dei risultati, oltre ad effettuarne la valutazione. La creazione della rete e la concezione del campo base sono finanziate dalla Fondazione Pancivis e dal Ministero federale tedesco per l'ambiente, la conservazione della natura e la sicurezza nucleare (BMU).

Il primo “Alpine Changemaker Basecamp” si è tenuto da 4 al 9 luglio 2021 a Poschiavo/CH e ha offerto a persone impegnate tra i 18 e i 30 anni l'opportunità di promuovere le proprie idee e progetti per il cambiamento sociale e lo sviluppo sostenibile nella regione alpina. Durante il campo si sono alternanate fasi guidate con input, attività auto-organizzate, sessioni peer-to-peer, cicli di riflessione e di feedback, eventi e lavori di gruppo ... (VAI AL PROGETTO)

  • ACB 2022 | COMING SOON ...!

 

Ulteriori informazioni

Partner

  • CIPRA International, Schaan/LI
  • berg_kulturbüro, Ramsau/D
  • Università di Scienze Applicate di Berna/CH, rappresentata dal Master Regionalmanagement in Gebirgsräumen
  • Università del Liechtenstein, rappresentata dall' Institut für Architektur und Raumentwicklung
  • Bayerische Akademie für Naturschutz und Landschaftspflege/D, istituto di istruzione e ricerca per la conservazione della natura moderna e l'educazione ambientale innovativa
  • Polo Poschiavo, centro di competenza per la formazione continua e il monitoraggio dei progetti di sviluppo
  • Università delle Arti di Zurigo/CH, rappresentata dal Departement Kulturanalysen und Vermittlung e dal Master Transdisziplinarität
  • Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio step – Trentino School of Management tsm, Trento/I
  • BASIS, Social Activation Hub, impegnato nello sviluppo regionale e sociale nei settori economia, cultura, istruzione e affari sociali, Schlanders/I
  • MonViso Institute, Ostana/I, centro per la sostenibilità e la progettazione sistemica
  • Werkraum Bregenzerwald, Andelsbuch/A

  Gruppo di riflessione

  • Accademia Europea Bolzano/I Eurac
  • Educ'alpes, Gap/F
  • Segretariato permanente della Convenzione delle Alpi, Innsbruck/A
  • Sviluppo regionale Vorarlberg Regio-V, Dornbirn/A
  • Instituto Kulturen der Alpen di Uri all' Università di Lucerna/CH
  • Università di Scienze Applicate ZHAW, dipartimento Tourismus und Nachhaltige Entwicklung, Wergenstein/CH
  • Biblioteca Kamnik/SI
Alpine Changemakers Basecamp Alpine Changemakers Basecamp