Iscrizioni chiuse
Attività > Governo del territorio

Cambiamento climatico, energia e paesaggio

Il cambiamento climatico rappresenta la grande sfida del nostro tempo. Si tratta di un fenomeno di scala globale, al quale contribuiamo con i nostri comportamenti e le nostre scelte, che produce ricadute sul paesaggio, sullo spazio urbano e sugli ambiti di vita quotidiana. Questa sfida sollecita una piena consapevolezza della natura dei fenomeni e richiede azioni appropriate per mitigare le dinamiche in atto e per adattare l'ambiente urbanizzato alle nuove condizioni, contrastando i fattori negativi e riducendo i rischi.

Gli studi scientifici e le osservazioni dei fenomeni in corso formano un quadro ormai consolidato, sul quale si fondano gli accordi internazionali e le politiche europee e nazionali. Sono però molteplici gli impegni e le azioni che devono essere intraprese a livello locale, sia per ridurre gli impatti umani sia per contenere gli effetti del riscaldamento globale e degli eventi meteorologici estremi sempre più frequenti.

In questa prospettiva si collocano i nuovi “paesaggi dell'energia”, in parte ormai consolidati nel territorio alpino, segnato dagli invasi e dai sistemi di produzione idroelettrica, in parte da ripensare o da progettare ex novo, integrando le nuove tecnologie nel paesaggio aperto, negli insediamenti, nei singoli edifici.

Competenze

  • Comprendere le relazioni che regolano il rapporto fra clima, energia e paesaggio.
  • Conoscere la “Strategia Provinciale di Mitigazione e Adattamento ai Cambiamenti Climatici” quale strumento di riferimento per orientare l'azione amministrativa per contenere il riscaldamento in atto e contrastare gli impatti negativi del cambiamento climatico.
  • Comprendere l'importanza di saper governare l'incertezza generata dal quadro climatico tracciando, entro gli scenari probabili, dei percorsi di mitigazione e di adattamento che attraversino le diverse scale del sistema ambientale e paesaggistico.
  • Saper comunicare le sfide poste dal cambiamento climatico stimolando processi di apprendimento collettivo e di innovazione sociale.
  • Qualificare gli strumenti di governo del territorio e di progettazione architettonica considerando le esigenze di mitigazione e adattamento.

Coordinamento

Comitato di indirizzo

Roberto Barbiero, Tavolo provinciale di coordinamento e di azione sui cambiamenti climatici, Provincia autonoma di Trento
Gianluca Cepollaro, Direttore tsm|step- Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio
Bruno Zanon, Comitato Scientifico tsm|step- Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio
Dino Zardi, Università degli Studi di Trento

Organizzazione e didattica

Umberto Anesi, tsm|step- Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio

Articolazione e contenuti

Sono previsti tre incontri, che saranno tenuti on-line. In ciascun incontro verranno affrontati i diversi temi da un punto di vista teorico e metodologico, e verranno presentati dei casi e delle esperienze che consentiranno di entrare nel vivo della complessità degli aspetti energetici, ambientali, di accettazione sociale degli interventi.

CAMBIAMENTO CLIMATICO: FENOMENO GLOBALE, RICADUTE LOCALI

4 febbraio 2021 | 14:30-17:30

Presentazione del percorso: cambiamento climatico, energia e paesaggio
Bruno Zanon, Comitato Scientifico tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio

Verso la Strategia provinciale di adattamento e mitigazione: osservazioni, scenari e impatti
Roberto Barbiero, Provincia autonoma di Trento, coordinatore del Tavolo provinciale di coordinamento e di azione sui cambiamenti climatici

Cambiamenti climatici e implicazioni per il settore energetico
Dino Zardi, Università di Trento, Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica

IL PAESAGGIO CHE CAMBIA. OSSERVAZIONI ED ESPERIENZE

Le risposte dell'ecosistema al cambiamento climatico
Alessio Bertolli, Fondazione Museo Civico di Rovereto

Fenomeni meteorologici estremi e strategie di adattamento. La mappatura del rischio
Mauro Zambotto, Provincia autonoma di Trento, Servizio Geologico

PREVEDERE IL CAMBIAMENTO, GOVERNARE GLI EFFETTI

11 febbraio 2021| 14:30-17:30

Scenari climatici e prospettive energetiche
Lavinia Laiti, Eurac Research, Istituto per le energie rinnovabili

Adattamento e mitigazione: l'azione necessaria per rispondere alla crisi climatica
Stefano Caserini, Docente di Mitigazione dei cambiamenti climatici al Politecnico di Milano

CAMBIARE IL PAESAGGIO. ESPERIENZE

La scala urbana: gli effetti dei cambiamenti climatici sull'ambiente urbano
Lorenzo Giovannini, Università di Trento, Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica

Il progetto di nuove infrastrutture energetiche
Marco Giusti, AGSM Verona

CLIMA ED ENERGIA. PIANIFICAZIONE E PROGETTO

18 febbraio 2021 | 14:30-17:30

Il PAEP - Piano energetico ambientale provinciale
Sara Verones, Provincia autonoma di Trento, APRIE - Agenzia per le risorse idriche e l'energia

Le azioni sul sistema energetico e sul sistema edilizio
Sara Favargiotti, Università di Trento, Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica

I PAESAGGI DELL'ENERGIA. ESPERIENZE

I nuovi paesaggi dell'energia e i progetti a scala edilizia
Rossano Albatici, Anna Codemo, Università di Trento, Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica

Il patrimonio delle infrastrutture dell'energia
Chiara Nicolini, Comitato Scientifico tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio

Destinatari

Il percorso si rivolge ai tecnici e ai funzionari pubblici dipendenti della Provincia autonoma di Trento, dei Comuni e delle Comunità di Valle e ai liberi professionisti componenti delle CPC (formazione facoltativa).

Modalità di iscrizione

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione online entro il 29 gennaio 2021. Le domande verranno accolte in ordine temporale di iscrizione. Nel caso in cui le domande superino il numero di posti disponibili sarà valutata la possibilità di realizzare una seconda edizione del corso.

Ulteriori informazioni

In collaborazione con
Consorzio dei Comuni Trentini
Tavolo provinciale di coordinamento e di azione sui cambiamenti climatici della Provincia autonoma di Trento

Crediti Formativi Professionali
Sono previsti CFP per:
9 CFP Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Trento

    


RISERVA
La tsm Trentino School of Management si riserva la facoltà di rinviare o annullare il percorso dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio corso e provvedendo al rimborso dell'importo ricevuto senza ulteriori oneri. La tsm Trentino School of Management si riserva inoltre la facoltà, per esigenze organizzative, di modificare il programma, modificare la sede del corso e/o di sostituire i docenti indicati con altri docenti di pari livello professionale.