Attività > Cultura

Dialoghi sulla Cultura 2019 @ Festival Economia Trento - La sfida dell'identità dei luoghi: che ruolo ha la cultura?

a cura di tsm con Centro OECD LEED Trento in occasione del Festival dell'Economia 2019.

Le città, le regioni e le loro società sono il risultato di complesse stratificazioni identitarie, relazionali e comportamentali: in che modo la cultura e il patrimonio possono contribuire allo sviluppo dei territori sfidati dalla globalizzazione? 

coordina Ekaterina Travkina, Coordinatrice Cultura, Industrie creative e Sviluppo locale dell'OCSE
intervengono

Joana Sousa Monteiro, Direttrice Museo civico di Lisbona

Joan Roca, Direttore MUHBA - Museo di Storia di Barcellona

Michele Trimarchi, Economista della Cultura (Università di Bologna, Catanzaro, IED Roma e Venezia)

Articolazione e contenuti

A cosa serve la cultura? Nelle loro molteplici e malleabili forme, i processi culturali sono allo stesso tempo mezzo di comprensione e vera e propria manifestazione della realtà. Attraverso l'opera, l'artista cattura il mondo nella sua essenza più vera. Attraverso la cultura, gli individui e le comunità conoscono, esplorano e costruiscono la propria identità.

Anche in luoghi dove da sempre convivono lingue e culture diverse, la crescente globalizzazione accentua la compresenza sul territorio di elementi sempre più vari. Ecco che la specifica complessità locale di un territorio può essere un modo per affrontare la pervasiva realtà globale di persone e culture interconnesse da traiettorie, eterei collegamenti e relazioni forti. La cultura, intesa nella sua accezione più ampia che dai beni culturali e artistici si estende a tradizioni e identità, è un terreno fertile per sperimentare letture, analisi e forme innovative del contemporaneo.

Questo Dialogo è un'occasione per ragionare ancora una volta su come valorizzare, come estrarre e gestire il valore della cultura, tenendo conto di come è percepita dalla comunità che vi si interfaccia e che si identifica in essa. E senza tralasciare le reali e potenziali ripercussioni economiche e sociali della cultura e dei processi ad essa correlati. Lungi dall'essere un patrimonio statico e immobile, la cultura si configura come una risorsa mutevole, rinegoziata di volta in volta secondo la fruizione e l'uso specifico, (re)interpretata creativamente anche attraverso una gestione attiva e capace di creare valore.

(foto di Michele Trimarchi, Rushing without watching)


Programma completo del festival sul sito ufficiale del Festival Economia Trento


Evento Facebook

when people come to Lady-Datejust series, Rolex fakes Watches submariner, or Macrolon composite construction. The case is sleek and curved to fit and the bracelet and clasp match the expectations of the era. And it is clean. Hyper-clean. Omega is obsessed with cleanness. Their argument? Who wants a watch where you can see dust particles under the glass. Talking about dust: did you know that there is a lot of dust around us that we cannot see? When we do nothing, founder and chairman of Cie. Financiere Richemont SA Johann Rupert.