Attività > Turismo

fuTurismo. Idee e strumenti per pensare il futuro del turismo

La turbolenza è la nuova normalità, diceva David Foster Wallace, indimenticato scrittore americano. E negli ultimi anni abbiamo capito che le cose stanno proprio così: viviamo in un mondo fatto di mutamenti veloci, di incertezza, di situazioni complesse e di informazioni contraddittorie e ambigue. Una combinazione di fattori che ci disorienta e che ci toglie i riferimenti cui eravamo abituati.

Cosa serve oggi per affrontare un mondo in cambiamento rapido e incessante?

fuTurismo è un ciclo di incontri organizzato da Tsm - Trentino School of Management che intende offrire idee e strumenti per affrontare il cambiamento e per guardare al futuro con maggiore consapevolezza e fiducia.

Gli esperti e pensatori ospiti di questo ciclo di incontri sono, nei rispettivi campi, dei punti di riferimento capaci di pensiero, visione, idee. Il confronto con loro ci aiuterà a trovare proposte innovative, cambiare prospettiva, ampliare le possibilità di pensiero e azione per abitare questo spazio ambiguo tra il non più e il non ancora.

Programma

16 maggio | 17.00 – 19.00 | Luciano Floridi
LE NOSTRE VITE E I NOSTRI VIAGGI TRA REALE E VIRTUALE: BENVENUTI NEL MONDO ONLIFE

Siamo sempre più immersi nell'infosfera, i confini tra vita online e offline sono spariti; viviamo onlife, in una fitta rete di informazioni che condiziona il nostro modo di stare al mondo, di viaggiare e di interpretare la realtà. L'umanità sta vivendo un passaggio d'epoca forse mai sperimentato prima; il digitale ha aperto nuove frontiere della competitività: come manager, decisori politici e professionisti quanto siamo attrezzati per riconoscere e gestire questa straordinaria trasformazione in atto; quanto preparati ad affrontare queste nuove sfide?

Parleremo di questo ed altro con Luciano Floridi, considerato uno dei più influenti pensatori al mondo, conosciuto per il suo lavoro di ricerca filosofica riguardante l'informazione e l'etica informatica: Professore di Filosofia ed Etica dell'Informazione all'Università di Oxford, Prof. di Sociologia della Cultura e della Comunicazione, Dir. del Centro di Etica Digitale, Università di Bologna.


8 giugno | 17.00 – 19.00 | Massimiliano Valerii
COLTIVARE IL DOMANI
Tracce per non perdere la strada verso il futuro

Viviamo un momento di profonda rottura, un susseguirsi di eventi con un impatto profondo sulle nostre vite: la pandemia prima, la guerra in Europa ora. L'immaginario collettivo è frammentato, siamo privi di riferimenti e siamo dentro ad un passaggio d'epoca, nel quale tendiamo ad idealizzare e rimpiangere ciò che è passato e a guardare con diffidenza e inquietudine ciò che ancora non c'è. In questa transizione è importante resistere alla tentazione di abbandonarsi alla nostalgia e mettersi all'opera per coltivare il futuro. Perché c'è ancora tanto futuro, a saperlo cercare. E c'è tanto che ognuno di noi può fare per cominciare, da subito, a diventare quel che saremo.

Massimiliano Valerii è Direttore generale del Censis. Dopo gli studi in Filosofia a Roma, si è dedicato alla ricerca sociale, economica e territoriale. È il curatore dell'annuale Rapporto sulla situazione sociale del Paese, pubblicato dal 1967 e considerato uno dei più qualificati e completi strumenti di interpretazione della realtà socio-economica italiana. È autore di La notte di un'epoca (2019), Il contagio del desiderio (2020) e Le ciliegie di Hegel (2022), tutti pubblicati da Ponte alle Grazie.

 
5 luglio | 17.00 – 19.00 | Doug Lansky
TOURISM: IS THIS THE BEGINNING OF A NEW ERA?

Le crisi hanno messo a dura prova il Turismo. La prima industria mondiale, che aveva sempre dimostrato di essere anticiclica e di sopportare bene i cambiamenti, è stata pesantemente colpita e influenzata dalla pandemia. Abbiamo ripetuto per due anni che ne saremo usciti migliori. Sarà vero? Il desiderio di tornare a viaggiare e ad esplorare il mondo sta tornando, ma quanto e come è cambiato? Sostenibilità, flessibilità, destagionalizzazione e digitalizzazione sono solo alcune delle parole entrate nel nuovo lessico del turismo. Siamo pronti per nuovi modelli manageriali radicalmente diversi? Sapremo metterci veramente in discussione?

Abbiamo chiesto a Doug Lansky, uno dei più brillanti e provocatori speaker in circolazione, di portare qualche stimolo potente per guardare al turismo con occhi diversi e pensare a nuovi modelli di sviluppo.

Modalità di iscrizione

Gli eventi saranno trasmessi in diretta sul canale YouTube di Tsm