Iscrizioni chiuse
Attività > Relazioni e politiche di lavoro

Il lavoro autonomo: le tutele, i rischi, le opportunità

Articolazione e contenuti

Il Titolo 1 del disegno di legge n. 2233 “Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato” prevede nello specifico misure di sostegno in favore del lavoro autonomo con l'obiettivo di costruire per i lavoratori, prestatori d'opera materiali e intellettuali non imprenditori, un sistema di diritti e di welfare moderno capace di sostenere il loro presente e di tutelare il loro futuro.
La proposta riapre quindi un dibattito assolutamente attuale e decisivo per un mercato del lavoro nuovo e composto anche da figure professionali oggi non rappresentante e non tutelate.

Programma

Il problema della regolazione del lavoro autonomo. Un profilo giuridico
Riccardo Salomone, Docente di Diritto del lavoro, Università degli Studi di Trento

La “New Workforce”. Racconti di esperienze di auto-organizzazione italiane e straniere
Sergio Bologna, Storico, Associazione Consulenti Terziario Avanzato

Il lavoro autonomo tra ordini e collegi professionali
Claudia Golino, Docente di Diritto dell'economia, Università di Bologna


L'attività formativa riconosce crediti formativi della Provincia autonoma di Trento per l'albo dei Dirigenti