Attività > admJunior

Il valore dei paesaggi terrazzati e la cultura della pietra a secco

In Trentino, così come in altri territori montani, la cultura della pietra a secco è tanto antica quanto lo sono state l'esigenza di dissodare suoli aspri e pietrosi, l'opportunità di delimitare e difendere i terreni e la necessità di costruire terrazzamenti sui ripidi versanti delle montagne, per poterli coltivare e quindi per poter vivere in un ambiente fragile e impegnativo.

Come conseguenza delle diversità geografico-ambientali, climatiche, naturalistiche e culturali che caratterizzano le varie aree del Trentino, anche il paesaggio terrazzato della pietra a secco ha una diffusione geografica diversificata e soprattutto mostra caratteristiche variabili per quanto riguarda i materiali lapidei utilizzati, le tecniche di costruzione, la densità e le funzioni dei manufatti. La Val di Fiemme, come il resto del Trentino nord-orientale, presenta un patrimonio significativo di terrazzamenti.

Coordinamento

Organizzazione e didattica
Giuliana Gislimberti, tsm|Accademia della montagna

Destinatari

Il percorso si rivolge agli studenti dell'Istituto Istruzione "La Rosa Bianca - Weisse Rose" Indirizzo CAT (Costruzioni, territorio e ambiente).

Programma

Il percorso si articola in tre incontri. I primi due saranno tenuti in modalità online mentre per il terzo è prevista un'attività laboratoriale in presenza.

15 aprile 8.30 – 10.25

I valori dei muri a secco e i paesaggi terrazzati

Antonio Sarzo, tsm|adm – STPS Scuola Trentina della Pietra a Secco
Massimo Stoffella, tsm|adm – STPS Scuola Trentina della Pietra a Secco

22 aprile 8.30 – 10.25

I paesaggi terrazzati in Trentino e in Val di Fiemme

Alberto Cosner, cooperativa TeSto

28 aprile 10.40 – 13.00

L'arte dei muri a secco: progettare e costruire

Massimo Stoffella, tsm|adm – STPS Scuola Trentina della Pietra a Secco
Ermanno Savoi, tsm|adm - STPS Scuola Trentina della Pietra a Secco

 

when people come to Lady-Datejust series, Rolex fakes Watches submariner, or Macrolon composite construction. The case is sleek and curved to fit and the bracelet and clasp match the expectations of the era. And it is clean. Hyper-clean. Omega is obsessed with cleanness. Their argument? Who wants a watch where you can see dust particles under the glass. Talking about dust: did you know that there is a lot of dust around us that we cannot see? When we do nothing, founder and chairman of Cie. Financiere Richemont SA Johann Rupert.