Attività > Relazioni e politiche di lavoro

L’inquadramento giuridico del lavoro da remoto: i nodi e alcune considerazioni

tsm |wellab| lares organizza un ciclo di incontri dedicati ad un tema di stringente attualità per circa 8 milioni di lavoratori italiani: il ricorso allo smart working. Il breve percorso formativo prende le mosse del volume del prof. Michel Martone, ordinario di Diritto del lavoro all'Università di Roma La Sapienza, dal titolo “Il lavoro da remoto. Per una riforma dello smart working oltre l'emergenza.

In questo primo incontro di approfondimento saranno trattati gli aspetti legati alla legislazione emergenziale, alla normativa secondaria, ai protocolli sanitari per il contrasto del Covid-19, nonché ai principali contratti collettivi che hanno disciplinato la materia nel corso del lockdown.

Articolazione e contenuti

L'incontro si svolge in modalità online per una durata di 3 ore.

Destinatari

L'incontro è aperto a tutti coloro i quali sono interessati ad approfondire le tematiche affrontate nel seminario.

Programma

Introduzione
Riccardo Salomone, Professore ordinario di Diritto del lavoro, Università degli Studi di Trento, e Presidente di Agenzia del lavoro, Provincia autonoma di Trento

Interventi
Potere di controllo, potere direttivo e autonomia della prestazione nel lavoro da remoto
Emanuele Menegatti, Professore ordinario di Diritto del Lavoro e Presidente della Scuola di Economia e Management, Università di Bologna
Tempo di lavoro e diritto alla disconnessione nel lavoro da remoto
Carla Spinelli, Professoressa associata di Diritto del lavoro, Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”
I benefici dello smart working nelle pubbliche amministrazioni
Edoardo Ales, Professore ordinario di Diritto del lavoro, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”
Le buone pratiche di contrattazione nel settore privato
Iacopo Senatori, Ricercatore di Diritto del lavoro, Università di Modena e Reggio Emilia, Fondazione Marco Biagi

Dibattito

Conclusioni

Modalità di iscrizione

ISCRIVITI ENTRO IL 26 GENNAIO 2021 - IL LINK PER L'ACCESSO AL WEBINAR VERRA' INVIATO VIA MAIL UN GIORNO PRIMA DELL'EVENTO