Attività > Certificazione Territoriale Familiare

CTF | La formazione dei consulenti Family Audit tra strumenti di lavoro e prospettive di ruolo

La rete dei consulenti Family Audit ha sviluppato negli anni, una expertise nella attività di consulenza di processo per attivare cambiamenti nelle organizzazioni aderenti alla certificazione tesi a miglionrare il benessere lavorativo e organizzativo che oggi è sempre più centrale. Le organizzazioni devono raccogliere la sfida del post pandemia e della trasformazione del lavoro verso un futuro più sostenibile, inclusivo, innovativo.
La formazione che si svolgerà quest'anno mette al centro i consulenti Family Audit favorendo un lavoro di confronto, studio, arricchimento reciproco attraverso la messa in comune delle competenze dei singoli e delle esperienze del gruppo, con una particolare attenzione alla strutturazione metodologica /setting delle attività formative laboratoriali.

Articolazione e contenuti

L'articolazione della proposta per i consulenti Family Audit prevede 3 proposte momenti: 

1. Family Audit Academy

2. I laboratori “Case History" sul tema del welfare aziendale

3. La formazione tecnica sulle Linee guida Family Audit

Destinatari

Consulenti Family Audit iscritti al Registro pubblico dello standard Family Audit previsto dalla legge provinciale 1/2011.

Programma

Sono aperte le iscrizioni per i seguenti eventi formativi. E' possibile iscriversi (entro il giorno precedente l'evento) ad uno solo o più incontri, in base al proprio interesse. L'attestato di frequenza verrà rilasciato per la partecipazione al singolo evento formativo. 

I Laboratori “Case History” sul welfare aziendale e territoriale nelle organizzazioni Family Audit: quali ingredienti, quale ruolo dei consulenti e quali le sinergie possibili?

La certificazione Family Audit attiva processi per il benessere delle persone e delle organizzazioni rispondendo ad esigenze diverse, dalla armonizzazione dei tempi di vita e lavoro, al cambiamento culturale per la valorizzazione della diversity/inclusion e il superamento del divario di genere, alle azioni collegate al welfare aziendale. Quest'ultimo ambito di azione nel Family è collegato ad una visione strategica di alleanze con soggetti del territorio e di impatto positivo per i lavoratori allargato ai familiari. In prospettiva, la centratura del Family Audit rispetto al Welfare aziendale sarà sempre maggiore dato che è molto il valore che un Piano aziendale centrato su questo ambito può portare ai territori.

La proposta formativa per il secondo semestre prevede tre laboratori, ciascuno incentrato su un macrosettore (pubblico, privato, privato sociale), nei quali i consulenti Family Audit potranno confrontarsi su come integrare nei Piani aziendali le opportunità offerte dal welfare aziendale e territoriale di prossimità.

Ogni contesto settoriale infatti presenta delle specificità di analisi, analogie e criticità che saranno  valorizzate con l'utilizzo di una metodologia “case based”. Attraverso la condivisione e la rilettura degli elementi di alcuni casi aziedali di organizzazioni Family Audit, i partecipanti saranno guidati nella astrazione di regole generali per mettere a fuoco i comportamenti più efficaci per affrontare una situazione e la peculiarità del contesto.

Laboratorio 1| Come costruire Piani di Family Audit nel terzo settore integrando e valorizzando le opportunità offerte dal welfare aziendale e territoriale?

giovedì 7 ottobre 2021 | ore 14.30-17.00

Graziano Maino, Società di consulenza Pares – Partecipazione, Responsabilità, Sostenibilità di Milano, Consulente e formatore, accompagna processi di innovazione e collaborazione nei gruppi e tra le organizzazioni pubbliche e no-profit
Elisa Frangi, Laureata in psicologia, collaboratrice di Pares nello sviluppo delle competenze digitali e processi di partecipazione

Laboratorio 2| La progettazione degli interventi di welfare nei Piani Family Audit per le pubbliche amministrazioni: quali vincoli e sfide per l'innovazione?

giovedì 21 ottobre 2021 | ore 14.30-17.00

Giulia Mallone, Responsabile Benessere e Sviluppo professionale, Università degli studi di Milano

Laboratorio 3| Family Audit nel settore privato: come migliorare gli interventi di welfare e benessere attraverso lo studio di casi di eccellenza

giovedì 4 novembre 2021 | ore 14.30-17.00

Marcella Chiesi, Consulente aziendale, Studio Due

Modalità di erogazione

Il percorso sarà svolto in modalità interamente on line tramite una piattaforma digitale che permetta un lavoro interattivo e laboratoriale del gruppo. Si prevede la partecipazione di 10-12 iscritti per ogni laboratorio. In caso di un numero maggiore di iscritti saranno realizzate più edizioni di uno stesso incontro.

Iscrizioni

IL LINK PER L'ACCESSO AL SINGOLO WEBINAR VERRA' INVIATO VIA MAIL IL GIORNO STESSO DELL'EVENTO.


Formazione tecnica sulle Linee guida Family Audit

La formazione tecnica è finalizzata a fornire un'aggiornamento sul processo e sugli strumenti del Family Audit privilegiando l'intervento diretto dell'Ente di certificazione.

Questo tipo di formazione si compone delle seguenti proposte :

  • Incontro annuale di aggiornamento con l'Agenzia per la famiglia, Ente di certificazione del Family Audit

novembre 2021 | webinar di 3 ore

  • Il cruscotto degli strumenti Family Audit

Per favorire forme di autoapprendimento in modalità asincrona, flessibile e autonoma è prevista la creazione sul sito tsm di uno spazio on line (depository) denonimato “Il cruscotto degli strumenti del Family Audit” che si rivolge sia a consulenti che valutatori Family Audit.
Il cruscotto contiene videoregistrazioni di webinar sulle Linee guida Family Audit realizzati in collaborazione con l'Ente di certificazione. L'accesso è facoltativo e si rivolge prioritariamente a quanti, avendo maturato meno esperienza nella certificazione, hanno l'esigenza di approfondire aspetti di formazione tecnica sulle Linee guida.

Dettagli sulle modalità di accesso e fruizione del cruscotto saranno fornite direttamente via e-mail agli interessati


Incontri realizzati nel 2021


Family Audit Academy

1 giugno 2021 | 15.00-18.00 | Change management 
2 luglio 2021 | 15.00-18.00 | Coaching organizzativo 

La Family Audit Academy ha l'ambizione di creare uno spazio di auto sviluppo delle competenze dei consulenti Family Audit dove potersi confrontare sulle “lesson learned” che a livello metodologico e di approccio possono dare un valore aggiunto alla consulenza di processo nel Family Audit.
E' una proposta formativa innovativa che richiede l'attivo coinvolgimento di tutti partecipanti e di alcuni in modo particolare ai quali è richiesto di candidarsi come relatori nella presentazione di auto-casi .
La formazione non è centrata sulla relazione accademica di un esperto ma è supportata da un esperto facilitatore che prepara e gestisce il setting formativo rispetto agli obiettivi attesi.
L'Academy si articola in due incontri che saranno focalizzati ciascuno su un tema specifico, scelto sulla base della sua rilevanza nell'ambito della esperienza professionale dei partecipanti: il management del cambiamento e il coaching organizzativo.
Nel primo caso il focus dell'incontro è sui diversi tipi di risorse che il manager o l'imprenditore possa mobilitare per realizzare il cambiamento progettato. Nel secondo caso invece il focus dell'incontro è sulle diverse forme di relazione che il consulente può costruire con il management o l'imprenditore per aiutarli a perseguire tale cambiamento.

Raccolta delle disponibilità per la presentazione di auto-casi

L'impostazione partecipativa ed attiva dell'Academy con la presentazione ai colleghi da parte di alcuni consulenti Family Audit di auto-casi della loro esperienza nel Family Audit (si tratterà di due auto-casi per ciascuno dei due seminari) richiede alcuni passaggi organizzativi preliminari.
A questo scopo, sarà inviata una email a tutti i consulenti Family Audit con la tempistica e la modalità di coinvolgimento proposta per presentare gli auto-casi.

Management del cambiamento

1 giugno 2021 | ore 15.00 -18.00

  • La gestione del change management nella consulenza di processo organizzativo
  • Presentazione, analisi e discussione di auto-casi di change management dei consulenti
  • Laboratorio di gruppo: analisi critica dele best pratice a partire dall'esperienza sul change management
  • Co-costruzione e sintesi di linee di azione condivise sul change management
Coaching organizzativo

2 luglio 2021 | ore 15.00 -18.00

  • La gestione del coaching organizzativo nel contesto del Family Audit
  • Presentazione, analisi e discussione di auto-casi di coaching organizzativo dei consulenti
  • Laboratorio di gruppo: analisi e critica delle best practice a partire dall'esperienza sul coaching organizzativo
  • Co-costruzione e sintesi di linee di azione condivise sul coaching organizzativo

Il percorso sarà gestito dallo studio Méta & Associati fondato e diretto dal prof. Giovanni Bresciani , psicologo del lavoro e dell'organizzazione, che si occupa da 30 anni di servizi di ricerca, formazione, sviluppo delle risorse umane e consulenza organizzativa.

 

 

Ulteriori informazioni

Referente di progetto: Silvia Guazzini (0461-020018 - silvia.guazzini@tsm.tn.it)