Attività > Cultura

Musei per crescere - La cultura per stare bene

Percorso di formazione e aggiornamento per i musei trentini

Il percorso proposto agli operatori museali del Trentino per il 2022 vuole tornare a mettere al centro il benessere delle persone, in particolare dei bambini, delle bambine, degli/delle adolescenti e delle loro famiglie: i partecipanti, in prevalenza attivi nei servizi educativi ma non solo, saranno coinvolti in un progetto che permetterà loro di confrontarsi, di fare massa critica e rete attorno a un tema specifico, condividendo buone pratiche, difficoltà e obiettivi, dialogando con professionisti esterni, sperimentando e testando la messa a terra di ciò che comporta progettare tenendo sempre al centro del processo i pubblici di riferimento.

Obiettivi

In generale, il percorso mira a:

  • creare un ponte tra i bisogni e i desideri dei pubblici e i musei;
  • rafforzare le competenze degli operatori del territorio;
  • agevolare il confronto e la collaborazione settoriale e extra-settoriale;
  • sperimentare, concretamente e operativamente, la progettazione e realizzazione di strumenti e attività pensate per i pubblici a partire dagli elementi emersi come funzionali a un'esperienza positiva nei musei;
  • collegare la dimensione dei servizi e delle attività alle istanze dei pubblici, a partire da una riflessione non solo sulle tecnicalità ma anche sui contenuti;
  • favorire una riflessione interna, fuori da ogni retorica, alle organizzazioni museali sul proprio ruolo e su ciò che orienta la propria relazione con i pubblici a partire dalla messa a terra di riflessioni più ampie sul benessere e sul contributo che la cultura può e vuole dare al benessere delle persone.
Percorso formativo

Il percorso si svilupperà attorno a azioni formative, ciascuna con propri obiettivi e struttura:
1. La cultura per crescere: il rapporto tra benessere e cultura - Seminario di apertura sul rapporto tra cultura e benessere e welfare culturale, in riferimento al target bambini/e e adolescenti;
2. Con gli occhi dei pubblici - Ciclo di incontri di approfondimento per esplorare caratteristiche, bisogni e desideri dei pubblici da diversi punti di vista;
3. Laboratori di co-progettazione - Tre laboratori per testare i contenuti emersi dalle sessioni teoriche.

Comitato di indirizzo

Luca Dal Pozzolo | Fondazione Fitzcarraldo
Lucia Zanetta | Fondazione Fitzcarraldo
Sara Marconi | Fondazione Fitzcarraldo
Anna Pedrotti | Dip. Salute, Provincia autonoma di Trento
Natalina Mosna | Comitato Unicef Trento
Gianluca Cepollaro | Tsm-Trentino School of Management
Serena Curti | Tsm-Trentino School of Management
Irene Moltrer | Tsm-Trentino School of Management

Coordinamento

Serena Curti | Tsm-Trentino School of Management

 

Articolazione e contenuti

SEMINARIO ONLINE LA CULTURA PER CRESCERE: IL RAPPORTO TRA BENESSERE E CULTURA

Dare inizio al percorso: webinar online di apertura sul rapporto tra cultura ebenessere e welfare culturale.

L'incontro mira a condividere strumenti teorici,buone pratiche ed evidenze scientifiche sulbenessere generato dalla fruizione e dallapartecipazione culturale, con particolare attenzionealle progettualità – in ambito museale ma non solo -che pongono al centro bambini, bambine eadolescenti e la costruzione di proposte a supportodella genitorialità.

Interventi

Musei per crescere: la cultura per stare bene
Serena Curti | Tsm-Trentino School of Management
Lucia Zanetta | Fondazione Fitzcarraldo

Tavola rotonda - Benessere, cultura e welfare culturale
Alessandra Gariboldi | Presidente Fondazione Fitzcarraldo di Torino
Annalisa Cicerchia | Primo ricercatore Istat e co-founder Cultural Welfare Center
Giorgio Tamburlini | Pediatra e Presidente del Centro per la Salute del Bambino di Trieste

La cultura per crescere in Trentino: la rete Nati per Leggere e Nati per la Musica
Coordinamento provinciale NpLM

Destinatari

Il seminario è rivolto in maniera specifica a tutti i professionisti e gli operatori dei musei trentini, ma è aperto anche a tutti gli altri attori culturali, sociali, educativi e sanitari che lavorano con bambini e bambine, famiglie e adolescenti.

Modalità di partecipazione

Partecipazione libera e gratuita previa iscrizione online obbligatoria qui entro il 10maggio 2022.

 


 

CICLO DI INCONTRI CON GLI OCCHI DEI PUBBLICI

Ciclo di incontri online per presentare e condividere esperienze, competenze e casi studio inerenti i gruppi target.

Il secondo step del percorso di aggiornamento-formazione consiste in un ciclo di incontri tematici rivolti a tutti gli operatori museali per esplorare comportamenti, interessi e caratteristiche dei pubblici di riferimento da differenti punti di vista, grazie al contributo portato da professionisti e competenze di diversi settori.

 

Programma degli incontri

lunedì 23 maggio 2022, ore 16.30-18.00
webinar
Bambini, bambine e adolescenti oggi | Come stanno i bambini, le bambine e gli/le adolescenti oggi?
con Matteo Covelli, psicologo dell'età evolutiva e psicoterapeuta

lunedì 30 maggio 2022, ore 16.30-18.00
webinar
Linguaggi e media | Media-education, edutainment, editoria per bambini e ragazzi: quali contenuti e quali format?
con Maria Elena Colombo, esperta di musei e cultura digitale

lunedì 6 giugno 2022, ore 16.30-18.00
webinar
Musei, servizi e attività per il benessere di bambini/e e adolescenti | Quali esperienze sono state sperimentate, messe a punto, testate e valutate dai musei?
con Giovanna Brambilla, responsabile dei Servizi Educativi della Gamec di Bergamo

lunedì 13 giugno 2022, ore 16.30-18.00
webinar
Alleanze e territorio | Quale contributo può dare la cultura al benessere di bambini e adolescenti?
Testimonianze dal terzo settore e dalla scuola

 

Destinatari

Il ciclo di incontri è rivolto in maniera particolare ai referenti dei servizi educativi e agli educatori museali dei musei trentini, ma è aperto anche ad altri professionisti dei musei particolarmente interessati alle diverse tematiche proposte nei vari incontri.

Modalità di partecipazione

Partecipazione libera e gratuita, previa iscrizione online a questa pagina. Ogni ente museale ha la possibilità di far iscrivere fino a tre persone per ogni incontro.
E' possibile iscriversi ad ogni singolo incontro. Eventuali posti disponibili saranno riassegnati successivamente.

 


 

LABORATORI DI CO-PROGETTAZIONE

Dai temi alla co-progettazione di servizi e attività per famiglie, bambini, bambine e adolescenti.

La terza attività del percorso di aggiornamento-formazione per gli operatori museali trentini sarà organizzata in modalità workshop: temi, suggestioni, riferimenti, esempi e proposte emersi in occasioni della sessione di apertura e del ciclo di incontri di approfondimento saranno posti al centro di 3 appuntamenti laboratoriali in cui i partecipanti saranno accompagnati da facilitatori ed esperti nella progettazione e definizione di strumenti, servizi, azioni pensate per i pubblici target.

Programma dei laboratori

7 ottobre 2022, 14.00-18.00 c/o Tsm
Laboratorio di progettazione: progettare per i pubblici
Cosa significa progettare servizi per famiglie, bambini/e e adolescenti? In questo particolare momento storico, i servizi possono essere un'interfaccia che il museo deve predisporre per rispondere a domande non ancora esplicitate. Come muoversi in questa direzione?
Con Giovanna Brambilla, responsabile dei Servizi Educativi della Gamec di Bergamo, in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo

24 ottobre 2022, 14.00-18.00 c/o Tsm
Laboratorio di produzione: il digitale per i musei.
Il digitale è una risorsa per i musei? Cosa e come usare i canali digitali per comunicare con i pubblici target? Quale possibilità offre il digitale nella definizione di servizi e attività per i pubblici target?
Con Maria Elena Colombo, esperta di musei e cultura digitale, in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo.

11 novembre 2022, 14.00-18.00 c/o Tsm
Laboratorio "alleanze": coinvolgere i pubblici target
Lavorare con i pubblici target sui territori può significare – anche – costruire alleanze e sinergie con altri enti, soggetti, attori che a vario titolo entrano in contatto con i pubblici e contribuiscono a costruire un ambiente attento ai loro bisogni e allo sviluppo del loro potenziale. In questo laboratorio gli elaborati e le riflessioni emerse dagli incontri precedenti verranno discussi e testati con referenti di associazioni, enti e organizzazioni che operano a stretto contatto con famiglie, bambini/e e adolescenti (insegnanti, educatori, assistenti, ecc).
Con Giovanna Brambilla, responsabile dei Servizi Educativi della Gamec di Bergamo, e Maria Elena Colombo, esperta di musei e cultura digitale, in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo.

Destinatari

Al momento, al fine di garantire una migliore qualità ed efficacia formativa mantenendo un numero limitato di partecipanti, la partecipazione è riservata a referenti/responsabili delle attività didattiche e dei servizi educativi dei musei trentini o suo/a sostituto/a.  

Modalità di partecipazione

Partecipazione libera e gratuita. 
E' possibile iscriversi al singolo laboratorio. Eventuali posti rimasti disponibili al termine delle iscrizioni (9 settembre) saranno riaperti per permettere la partecipazione di altri educatori ed educatrici dei musei del territorio.

Sede

Le attività laboratoriali si svolgeranno presso la sede di Tsm-Trentino School of Management in Via Giusti 40 a Trento.

Ulteriori informazioni

RISERVA
Tsm-Trentino School of Management si riserva la facoltà di rinviare o annullare il percorso dandone comunicazione ai partecipanti entro 1 giorno lavorativo prima della data di inizio corso. Tsm-Trentino School of Management si riserva inoltre la facoltà, per esigenze legate all'emergenza sanitaria Covid-19, di modificare il programma, la sede dell'attività e/o di sostituire i docenti indicati.

Musei per crescere - La cultura per stare bene
when people come to Lady-Datejust series, Rolex fakes Watches submariner, or Macrolon composite construction. The case is sleek and curved to fit and the bracelet and clasp match the expectations of the era. And it is clean. Hyper-clean. Omega is obsessed with cleanness. Their argument? Who wants a watch where you can see dust particles under the glass. Talking about dust: did you know that there is a lot of dust around us that we cannot see? When we do nothing, founder and chairman of Cie. Financiere Richemont SA Johann Rupert.