Iscrizioni chiuse
Attività > Relazioni e politiche di lavoro

LARES | Produttività: una sfida per l’Europa, l’Italia e il Trentino

Con una raccomandazione del settembre 2016 il Consiglio dell'Unione Europea ha invitato i Paesi aderenti a istituire i comitati nazionali per la produttività a testimonianza di quanto questo tema sia ritenuto cruciale per la competitività e per la crescita dell'Europa intera. Nonostante in Italia la dinamica della produttività in tutte le sue diverse declinazioni (quella del lavoro, del capitale e quella totale dei fattori) sia risultata stagnante se non addirittura in calo negli ultimi due decenni e si stia assistendo ad un aumento delle disparità tra regioni, il nostro Paese è tra i pochi membri dell'Eurozona a non aver accolto la raccomandazione del Consiglio. L'Italia infatti non ha ancora istituto il proprio comitato nazionale per la produttività. dimostrando come la questione non sia purtroppo centrale nel dibattito politico ed istituzionale.

Anche in Trentino dopo la Grande Recessione la dinamica della produttività è risultata negativa ed è quindi tempo di interrogarsi su quali fattori hanno determinato questa contrazione a livello locale per provare ad invertirne la tendenza. Aumentare la produttività è fondamentale per garantire prosperità alla nostra comunità, far crescere la qualità dei posti di lavoro e sostenere la competitività delle imprese. Si tratta comunque di un'operazione complessa che, di fronte alle sfide demografiche, tecnologiche e ambientali che investono il nostro come molti altri territori in Europa, richiede un insieme di politiche ben equilibrate da sostenere e attuare nel tempo.

Su questo tema si confronteranno in un seminario aperto al pubblico esperti di istituzioni internazionali e nazionali e rappresentanti del governo provinciale, delle associazioni imprenditoriali e delle organizzazioni sindacali.

 

ll seminario si svolgerà in modalità a distanza.
Il link per accedere sarà inviato a tutti gli iscritti la mattina del 15 novembre.
 

 

 

Articolazione e contenuti

ore 14.00 
Saluti istituzionali

Delio Picciani, Amministratore delegato tsm-Trentino School of Management
Achille Spinelli, Assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, Provincia autonoma di Trento

Introduce e modera

Riccardo Salomone, Professore ordinario di Diritto del lavoro, Università degli Studi di Trento e Presidente Agenzia del lavoro, Provincia autonoma di Trento

ore 14.30 
Relazioni

Produttività: dalle dinamiche macroeconomiche alle determinanti di impresa
Fabio Pieri, Professore associato di Economia applicata, Dipartimento di Economia e Management, Università degli studi di Trento 

Politiche per incentivare la produttività territoriale e ridurre le disparità. Il progetto congiunto OCSE-Commissione Europea
Alessandra Proto, Direttrice OECD Trento Centre for Local Development at OECD - OCDE

Le dinamiche della produttività in Trentino e in Alto Adige
Antonio Accetturo, Capo della Divisione Analisi e Ricerca Economica Territoriale, Filiale di Trento, Banca d'Italia

ore 16.00 
Interventi programmati