in Eventi/Workshop

Rifugi in forma. I rifugi alpini tra paesaggio, ambiente e territorio

28 agosto 2020 h. 17:00 - 19:00
Rifugio Dosson  -  Località Dosson  -  Andalo

Dal 26 al 29 agosto 2020 si terrà sull'Altopiano della Paganella la seconda edizione del Mountain Future Festival. Molto ricco il  programma di eventi che vede tra gli altri la presenza dell'alpinista Manolo, di Donatella Bianchi, presidente nazionale del WWF Italia e del climatologo Luca Mercalli.

Il giorno 28 agosto alle ore 17,00 ad Andalo presso il Rifugio Dosson si terrà  l'incontro “Rifugi in forma. I rifugi alpini tra paesaggio, ambiente e territorio”.  Interverranno  Luca Gibello, direttore de “Il Giornale dell'Architettura”. Emiliano Leoni, Presidente del CITRAC- Circolo Trentino per l'Architettura Contemporanea, Adriano Oggiano della Provincia autonoma di Bolzano e l'antropologo Annibale Salsa.

I rifugi alpini costituiscono uno straordinario patrimonio e svolgono un ruolo fondamentale per l'accesso e la fruizione dell'alta quota ma anche per la promozione della cultura della montagna. La progettazione di strutture in quota richiede infatti di saper combinare la rappresentazione della montagna con le sue potenzialità, sensibilità antiche e nuovi sguardi, conservazione dei valori e innovazione dei modi di costruire, uso sapiente delle tecniche e dei materiali tradizionali con le nuove tecnologie. Per questo la progettazione e l'ammodernamento dei rifugi rappresentano un ambito di significativa sperimentazione, una sfida entusiasmante attraverso la quale confrontarsi con il patrimonio esistente e l'introduzione di nuovi linguaggi.

Introduce e modera l'incontro Gianluca Cepollaro, direttore di tsm|step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio.

  

COME RAGGIUNGERE IL RIFUGIO DOSSON:

In funivia da Andalo: Telecabina Andalo – Doss Pelà. Fermata intermedia.
A piedi dalla loc. Le Rindole/Andalo seguire i sentieri n. ex 604 o n. ex 606 (tempo di percorrenza 1h circa).
In bici: alla fine dell'abitato di Andalo, in direzione Fai della Paganella imboccare a destra la strada forestale
In seggiovia da Fai della Paganella/località Santel: Seggiovia Santel – Meriz e poi a piedi (1 h di camminata) attraverso la strada forestale.
A piedi dalla loc. Santel/ Fai della Paganella seguire il sentiero 602 (tempo di percorrenza 1h circa) ed imboccare poi la strada forestale.