Formazione e Corsi >

ioDigitale. Progetto Formativo Triennale per le Competenze Digitali

Il processo di innovazione e di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione si trova davanti ad uno scenario nel quale le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (ICT) ricoprono un ruolo fondamentale in ormai tutti i settori della società (solo per fare alcuni esempi: nell'economia, nel settore sanitario, nella gestione ambientale, ecc.).
All'interno di questo contesto la sfida per la P.A. è quella di assumere un ruolo di agente di innovazione; sfruttare le opportunità del digitale come leva per il miglioramento dell'efficienza ed efficacia dell'attività amministrativa e la crescita e lo sviluppo del territorio, con l'obiettivo di semplificare così la relazione con i cittadini e imprese attraverso servizi di qualità.

Il principale fattore abilitante dei processi di trasformazione digitale della P.A. sta nella valorizzazione e crescita delle competenze del personale, in particolare quelle digitali.
Tale indicazione è stata più volte evidenziata sia a livello europeo, mediante l'adozione dell'Agenda Digitale Europea (DAE), sia a livello italiano con i Piani Triennali per l'informatica nella Pubblica Amministrazione (l'attuale è il 2019-2021), documento strategico dell'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID).
La Pubblica Amministrazione trentina ha definito già dal 2012 una strategia provinciale per lo sviluppo della società dell'informazione e dell'amministrazione digitale (L.P. n. 16/2012), integrata dalla Delibera della G.P. n. 205/2018; tali indicazioni sono state rafforzate dal Programma di Sviluppo Provinciale della XVI Legislatura della Provincia autonoma di Trento (Delibera della G.P. n. 1075/2019), che indica tra i propri obiettivi strategici "una pubblica amministrazione innovativa, più veloce e che semplifica la relazione con i cittadini e le imprese", attraverso la valorizzazione delle competenze del personale, con particolare attenzione a quelle digitali, e alla trasformazione digitale della P.A..

Obiettivi

L'obiettivo del progetto ioDigitale è quello di sistematizzare e diffondere le competenze digitali al personale della Pubblica Amministrazione mediante un percorso formativo strutturato, all'interno del quale i livelli di competenza e conoscenza dei partecipanti siano riconducibili a quanto previsto dal framework europeo DigComp 2.1 e dal Syllabus per le competenze della Pubblica Amministrazione del Dipartimento Funzione Pubblica del Governo Italiano.

Il quadro delle Competenze Digitali DigComp è uno strumento studiato per diffondere e migliorare la competenza digitale dei cittadini e dei lavoratori; pubblicato per la prima volta nel 2013 da parte del Joint Research Center (JRC) della Commissione Europea è stato recentemente aggiornato alla versione 2.1.
Il modello prevede 21 competenze specifiche, all'interno di 5 aree: Informazione e alfabetizzazione dei dati, Comunicazione e collaborazione, Creazione di contenuti digitali, Sicurezza, Risolvere problemi. Per ciascuna area sono previsti differenti livelli di padronanza (base, intermedio, avanzato, altamente specializzato).
Il Syllabus “Competenze digitali per la PA” è il documento che descrive l'insieme minimo delle conoscenze e abilità che ogni dipendente pubblico, non specialista IT, dovrebbe possedere per partecipare attivamente alla trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione, ed è anch'esso organizzato in cinque aree tematiche e tre livelli di padronanza.

Con il progetto ioDigitale tsm vuole in questo modo favorire la creazione di una cultura condivisa sull'innovazione e digitalizzazione a tutti i livelli dell'amministrazione, accrescendo al contempo le professionalità di chi già lavora nella P.A.
Il percorso formativo, monitorato attraverso momenti costanti di autovalutazione e valutazioni finali al termine di ciascuna annualità, consentirà alla P.A. di essere ancora più preparata al cambiamento, e pronta a dare risposte efficaci al cittadino.

Repubblica Digitale
Il progetto formativo ioDigitale aderisce Repubblica Digitale, l'iniziativa strategica nazionale promossa dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri per contrastare ogni forma di divario digitale di carattere culturale.
Repubblica Digitale ha l'obiettivo di accompagnare il processo di trasformazione digitale con una serie di azioni di inclusione digitale finalizzate ad abbattere ogni forma di divario digitale di carattere culturale; l'iniziativa si articola in una serie di attività svolte in collaborazione con altri soggetti pubblici e privati.
La Coalizione Nazionale costituita nell'ambito di Repubblica Digitale aderisce alla Digital Skills and Jobs Coalition della Commissione Europea.
Per maggiori informazioni: https://repubblicadigitale.innovazione.gov.it/it/.

Articolazione e contenuti

Il progetto formativo ioDigitale adatta il quadro di competenze specifiche previste dal modello europeo con i contenuti del Syllabus italiano, attraverso un percorso formativo triennale composto da cinque corsi all'anno, con l'obiettivo di certificare al termine di ogni ciclo le conoscenze acquisite da ciascun partecipante a livello base, intermedio e avanzato.

Nell'immagine seguente è rappresentato lo schema del percorso ioDigitale.

 

Ciascun partecipante può scegliere in modo flessibile di:

  • iscriversi a tutti i percorsi proposti nell'anno; se frequentati con successo al termine del ciclo verrà proposto un test di valutazione finale che, se superato, consentirà il rilascio di un'attestazione per il livello di competenza previsto (base, intermedio o avanzato, vedi immagine sotto);

 

  • iscriversi a tutti i percorsi di una determinata area di competenza (tra le cinque previste) nel corso dei tre anni; se frequentati con successo al termine del triennio verrà proposto un test di valutazione finale che, se superato, consentirà il rilascio di un'attestazione di livello avanzato per quella specifica area (vedi immagine sotto);

  •  iscriversi ogni anno in modo libero a uno o più corsi, ma non all'intero percorso.

 

Metodologie adottate
I percorsi sono realizzati utilizzando diverse metodologie didattiche, alternando la formazione in aula di tipo frontale e/o interattivo, a momenti completamente in e-learning, in webinar, o in modalità blended.

Valutazione e Attestazioni
Per ciascun percorso sono previste diverse tipologie di valutazione, sia dal punto di vista formativo che delle ricadute sull'attività professionale del partecipante.
A seconda del percorso sono infatti previsti:

  • momenti di autovalutazione in itinere, da svolgere online o in presenza;
  • momenti di autovalutazione interattiva, mediante sfide di gruppo utilizzando strumenti digitali secondo la metodologia della gamification;
  • momenti di valutazione “formali”, tramite test per il riconoscimento degli attestati di partecipazione o della certificazione annuale ioDigitale per il livello di competenza raggiunto;
  • valutazione del gradimento espresso dai partecipanti, secondo un processo certificato dal sistema di qualità UNI EN ISO 9001:2015 (certificazione n. 1453);
  • valutazione delle ricadute formative nell'attività professionale del dipendente, secondo indagini post corso.

Open Badges
Oltre all'attestazione di frequenza del percorso, ciascun partecipante riceve un Open Badge per il livello di competenza raggiunto.
Questi oggetti digitali sono rilasciati in un'ottica di formazione continua (LifeLong Learning), che vuole accompagnare il discente nell'intero arco della propria carriera; siccome gli Open Badges sono costruiti sulla base di standard è possibile riutilizzarli in molte piattaforme online, come LinkedIn® o all'interno del proprio CV, in quanto riconoscibili a livello internazionale.

 

  

Destinatari

ioDigitale è rivolto al personale della Provincia autonoma di Trento, dei suoi Enti strumentali, della Regione autonoma Trentino Alto Adige, dell'Università degli Studi di Trento, del Consiglio provinciale e degli altri Enti e Società convenzionate con tsm-Trentino School of Management.

Durata

Il progetto è stato avviato nel 2019 con l'erogazione dei corsi di livello base, nel 2020 sono in svolgimento i corsi di livello intermedio e dal 2021 saranno organizzati tutti i percorsi di livello avanzato.

https://repubblicadigitale.innovazione.gov.it/it/