Formazione > genitorialità e minori

La continuità degli affetti nell'affidamento familiare alla luce della legge 173/2015. Le tendenze e le prospettive della nuova disciplina dal punto di vista giuridico e psico-sociale.

Obiettivi

Durante la prima giornata del seminario sarà presentato ai partecipanti il quadro giuridico in materia di adozione e affidamento familiare, con particolare attenzione alla legge 173/2015 e alla sua applicazione, saranno proposti strumenti utili nella gestione dei casi concreti per assicurare al minore il diritto di mantenere rapporti con persone a lui affettivamente significative. Nella seconda giornata verranno presentate e discusse alcune delle possibili accezioni del concetto di continuità degli affetti e le declinazioni operative che esse possono avere nella pratica del lavoro psicosociale con particolare riferimento alla eventuale trasformazione dell'affido familiare in adozione; inoltre, saranno proposte considerazioni sulla relazione tra il bisogno di continuità affettiva e quello dell'appartenenza.

Destinatari

  • Assistenti sociali dei servizi sociali territoriali
  • Assistenti sociali della Provincia autonoma di Trento
  • Educatori e psicologi delle strutture residenziali di accoglienza per minori 
  • Educatori e psicologi delle strutture di accoglienza madri con bambini

Durata

18 maggio 2018 (presso tsm-Trentino School of Management, via Giusti 40 Trento)

30 maggio 2018 (presso il Dipartimento della Conoscenza, via Gilli 3, Trento).

Orario 9.00-13.00 e 14.00-17.00.