Formazione > Formazione

La disciplina del licenziamento nel contratto a tempo indeterminato ''a tutele crescenti''

In attuazione della delega contenuta nella Legge n. 183/2014, cosiddetto "Jobs Act", è stato introdotto nel nostro ordinamento il contratto a tempo indeterminato "a tutele crescenti" (d.lgs. n. 23/2015), che prevede per i nuovi assunti una disciplina del licenziamento illegittimo non più incentrata sulla reintegra nel posto di lavoro (ad eccezione del licenziamento discriminatorio) bensì un indennizzo economico, parametrato all'anzianità di servizio.

La finalità è di rendere più conveniente l'assunzione con contratto a tempo indeterminato, stante anche i forti incentivi sul piano fiscale e contributivo previsti dalla Legge di Stabilità 2015.

Articolazione e contenuti

La giornata formativa rifletterà sui seguenti temi:

  • Il contratto a tempo indeterminato "a tutele crescenti". Ambito di applicazione
  • Il licenziamento discriminatorio
  • La nuova disciplina del licenziamento per motivi disciplinari
  • La nuova disciplina del licenziamento per ragioni economiche
  • La conciliazione "agevolata" e il rito applicabile

L'attività formativa riconosce crediti formativi della Provincia autonoma di Trento per l'albo dei Dirigenti

Durata

Il corso è costituito da 7 ore di formazione in aula.