Piano di formazione > (Cod. corso 17SI14a/17SI14b/17SI14AGGa/17SI14AGGa)

LAVORATORI CHE SVOLGONO ATTIVITÀ A RISCHIO CADUTE E IN AMBIENTE PERICOLOSO (AULA)

Obiettivi

Fornire ai lavoratori gli elementi conoscitivi e comportamentali idonei allo svolgimento di attività che li espongono a rischio cadute.

L'azione prevede più tipologie di corso, secondo il tipo di rischio e di attività svolta dai lavoratori.

Ogni singolo percorso formativo, di diversa durata, prevede, oltre ad un inquadramento normativo, un'approfondita analisi delle modalità di valutazione del rischio da parte dei lavoratori, ed una parte pratica di addestramento alle tecniche più opportune da utilizzare nelle varie situazioni lavorative e all'uso dei dispositivi di protezione individuali.

Per quanti hanno svolto formazione in materia vengono proposti dei moduli di aggiornamento teorico-pratici.

Articolazione e contenuti

  • D.Lgs. n. 81/2008
  • Conoscenza dei materiali
  • Uso dei materiali
  • Tecniche di progressione
  • Tecniche di assicurazione
  • Progressione in sicurezza in salita e in discesa
  • Esercitazioni
  • Addestramento uso Dispositivi di Protezione Individuali



Tipologia di corsi

17SI14a Corso di progressione in ambiente estivo

17SI14b Corso di progressione in ambiente invernale

17SI14AGGa Corso di progressione in ambiente estivo – modulo di aggiornamento

17SI14AGGb Corso di progressione in ambiente invernale – modulo di aggiornamento

 

I contenuti specifici e la durata dei singoli corsi saranno definiti sulla base delle particolari esigenze delle Strutture, in collaborazione con i Responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione ed ai sensi della normativa vigente

Destinatari

Personale di strutture che, ai sensi della valutazione dei rischi, opera in ambienti ove è presente il rischio di cadute

Modalità di erogazione

Didattica in aula con esercitazioni pratiche

Ulteriori informazioni

Obbligo di frequenza
90% delle ore del corso

Pre-requisiti

Il modulo di aggiornamento è accessibile a quanti hanno ricevuto formazione precedente sui rischi specifici o hanno già frequentato le iniziative negli anni precedenti