Anno 2008

Lo sviluppo come responsabilità diffusa. Primo Rapporto sulla Classe Dirigente in Trentino

di Nadio Delai e Mauro Marcantoni

Apprezzata, competente e affidabile, è questa l’immagine della classe dirigente trentina così come evidenziato dal parere di autorevoli testimoni della realtà nazionale. L’analisi sul campo fa poi emergere anche alcune zone critiche, come la tendenza ad un controllo eccessivo che alimenta la spinta a “regolamentare” più che la spinta ad “intraprendere”, la presenza di comportamenti ispirati all’eccessiva prudenza e alla lentezza nel prendere le decisioni, la connessa propensione a mantenere un livello elevato di conservazione del sistema. E ancora una classe dirigente diffusa ma reclutata in un bacino ristretto, con scarsa presenza femminile, tentata dall’autoreferenza, dall’appiattimento sul livello medio e dalla molteplicità di incarichi.

La buona immagine esterna e la buona autopercezione non eliminano la necessità di cogliere queste zone critiche interpretando il passaggio che va oltre l’attuale stato di maturità e conclude una fase ormai esaurita. Un passaggio che richiede un investimento straordinario, in grado di coinvolgere pubblico e privato incidendo sui meccanismi che generano una classe dirigente “di secondo ciclo”. Una classe dirigente non chiusa in difesa, capace di immaginare il futuro interpretando il nuovo che emerge nelle istituzioni, nell’economia, nella convivenza sociale e rispondendo positivamente alla grande sfida dei rapporti globali.

Nadio Delai, sociologo, è stato Direttore Generale del Censis dal 1984 al 1993, ha successivamente ricoperto la carica di Direttore della Rete Uno della Rai e quindi ha fondato la Direzione per le Politiche Economiche e Sociali presso le Ferrovie dello Stato.

Dal 1999 svolge attività di consulenza con la società Ermeneia, di cui è Presidente. Si è da sempre occupato di sviluppo locale e di processi socioculturali ed è autore di numerose pubblicazioni sul tema. Mauro Marcantoni, sociologo e giornalista, dal 1999 dirige l’Istituto per l’Assistenza allo Sviluppo Aziendale (I.A.S.A) di Trento, dal 2004 presiede il Nucleo di Valutazione della Dirigenza della Provincia Autonoma di Trento e dal 2007 è Direttore di tsm Trentino School of Management. È autore di numerose pubblicazioni sullo sviluppo socio-economico di Province e Regioni, sull’organizzazione aziendale, sulla certificazione di qualità. Collabora con autorevoli testate nazionali e locali per la cronaca economica, e i temi dello sviluppo.