tsmNewsletter 02: E-Procurement

tsmNewsletter 02: E-Procurement
Novembre 2008

Recensione: E-Procurement. Il D.P.R. 101/2002 e gli acquisti in rete della P.A.

TITOLO: E-Procurement. Il D.P.R. 101/2002 e gli acquisti in rete della P.A. 
AUTORE: Mauro Gatti 

Edizioni Giuridiche Simone, Napoli
Collana Diritto & Informatica
ISBN: 8824492762
Settembre 2002
pp. 272 (appendice normativa da p.185 a p.265), 
Euro 14,00 

e-procurement-book.jpgCon il termine E-Procurement si intende l'uso degli strumenti informatici e telematici nelle procedure di acquisto di beni e servizi degli enti pubblici. Si tratta di procedure di e-governance che hanno lo scopo di ridurre la spesa per le forniture di beni e servizi nella P.A.; aumentare l’agilità e celerità nelle procedure di acquisto; garantire razionalità, sicurezza e trasparenza nella gestione delle gare; facilitare la dinamicità e competitività del mercato delle forniture. Il volume, che esce in una collana specializzata in temi giuridici come la Simone, si propone di trattare i recenti interventi legislativi che regolano tali procedure di acquisto via internet. Il lavoro di Gatti si rivela particolarmente efficace nell’introdurre il contesto in cui si collaca la legge centrale dell' E-Procurement, il D.P.R. 4 aprile 2002, n. 101 "Regolamento recante criteri e modalità per l'espletamento da parte delle amministrazioni pubbliche di procedure telematiche di acquisto per l'approvigionamento di beni e servizi". Viene analizza, infatti, anche la disciplina sulle norme in materia di appalti pubblici e di licitazione privata, sul documento informatico e sulla firma digitale. 

L'opera si sofferma, inoltre, sulle convenzioni Consip, società a cui hanno aderito circa 4000 Amministrazioni (fra Amministrazioni centrali e locali), e sui risultati degli esperimenti già realizzati dal Ministero del Tesoro. Ottima è la capacità dell’Autore di spiegare in maniera concisa e chiara una materia ancora nuova che presenta una procedura alquanto strutturata. Molto utile risulta anche l’appendice normativa quale strumento basilare sia per gli tecnici e manager della P.A. sia per le aziende private che operano come fornitori. 

Indice 

Introduzione all'e-procurement - le norme sugli appalti pubblici e la loro compatibilità con l'utilizzo di strumenti telematici ed informatici - Il documento informatico e la firma elettronica nelle procedure d'appalto - E-procurement e metodi di scelta del contraente - Progetti sperimentali di e-procurement - Le Convenzioni Consip - Il regolamento sulle procedure telematiche di acquisto per l'approvvigionamento di beni e servizi nelle pubbliche amministrazioni - I soggetti dell'e-procurement - Altri soggetti coinvolti - E-procurement e diritto d'accesso - I documenti informatici nelle procedure di e-procurement - Le gare telematiche ed il mercato elettronico. 

Appendice normativa

  • L. 31 dicembre 1996, n. 675 - Tutela delle persone e di altri soggetti al trattamento dei dati personali;
  • D.P.R. 28 luglio 1999, n. 318 - Regolamento recante norme per l'individuazione delle misure minime di sicurezza per il trattamento dei dati personali, a norma dell'articolo 15, comma 2, della legge 31 dicembre 1996, n. 675;
  • D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 - testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (Testo A);
  • D.Lgs. 23 gennaio 2002, n. 10 - Attuazione della direttiva 1999/93/CE relativa ad un quadro comunitario per le firme elettroniche;
  • D.P.R. 4 aprile 2002, n. 101 - Regolamento recante criteri e modalità per l'espletamento da parte delle amministrazioni pubbliche di procedure telematiche di acquisto per l'approvvigionamento di beni e servizi.