Data 07/06/2017

Reportage, Dolomiti. Montagne -Uomini -storie, ''Dalla scoperta alla conquista''

Comunicato PAT n.1540

Giovedì 8 giugno alle 18 nello spazio del Laboratorio Alpino e delle Dolomiti UNESCO - al piano terra della Casa della SAT - in via Manci 57 a Trento, sarà proiettato il secondo documentario del reportage Dolomiti. Montagne-Uomini-Storie commissionato dalla Fondazione Dolomiti a Piero Badaloni. La proiezione sarà preceduta dall'introduzione del direttore della Fondazione Dolomiti Marcella Morandini. Il Laboratorio Alpino vede lavorare insieme Provincia autonoma, SAT, Fondazione Dolomiti UNESCO, Muse, Trento Film Festival, Tsm e Step. L'ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Il reportage, composto da sette documentari, è stato realizzato dal giornalista e documentarista Piero Badaloni con la collaborazione di Fausta Slanzi, fotografia e montaggio di Nicola Berti. "Dalla scoperta alla conquista" racconta la storia dell'alpinismo in Dolomiti. La conquista delle più belle vette del mondo vede in "gara" inglesi, austriaci, tedeschi e italiani. Mentre gli abitanti delle valli conducono una vita faticosa e si ingegnano per strappare di che sopravvivere alla montagna, loro, gli alpinisti dell'Ottocento, si sfidano in quota, affascinati da quella straordinaria verticalità e bellezza. 
Ma la storia dell'alpinismo in Dolomiti arriva fino ai giorni nostri con il grande Maurizio Zanolla, Manolo, per esempio e, prima ancora, con Cesare Maestri e, in ambito femminile, con Nives Meroi, alpinista che ha conquistato anche tutti i 14 ottomila della Terra. Loro, fra gli altri, sono i protagonisti del documentario che sarà proiettato giovedì 8 giugno alle 18 alla Casa della SAT a Trento.