Data 27/09/2007

Turismo, serve un'Accademia

TRENTO - I consiglieri provinciali Giuseppe Zorzi della Civica Margherita e Roberto Bombarda dei Verdi hanno illustrato ieri alla seconda commissione permanente un disegno di legge che propone l'istituzione dell'Accademia della montagna del Trentino, attraverso una Fondazione.

Il provvedimento nasce per «concorrere a formare una nuova generazione di professionisti della montagna e in particolare di operatori del turismo - guide alpine, gestori di rifugi, maestri di sci e snowboard, ecc. - assicurando una formazione tecnica adeguata per rendere queste figure protagoniste delle creazione e dello sviluppo di servizi anche nuovi per ospiti e residenti». Secondo i due consiglieri l'Accademia potrebbe costituire il passaggio successivo alla formazione di base rappresentata dal diploma di scuola media superiore, come quello offerto dal liceo don Guetti di Tione per le professioni della montagna. Il collegamento con l'Università di Trento, con la Trentino School of Management, l'Accademia d'impresa della Camera di commercio garantirebbe percorsi affini a quelli universitari, con la possibilità di riconoscere crediti formativi e di ospitare corsi di perfezionamento.