OPEN 2020. Il Turismo Accessibile in Montagna

Atti del Convegno, 21 settembre 2018

Stesura testi a cura di Iacopo Albasini

 

Il progetto “Montagna Accessibile – Trentino per tutti” caratterizza dal 2010 l'attività di Accademia della Montagna del Trentino ed ha l'obiettivo di rendere il territorio accessibile alle persone con disabilità fisica, sensoriale, intellettiva e con intolleranze alimentari al fine di fare del Trentino una destinazione turistica per tutti nel rispetto delle linee guida del turismo trentino.

Il convegno del 21 settembre 2018 è stato organizzato come strumento di diffusione culturale e di crescita, attraverso il confronto con studenti, amministratori, esperti e portatori di interesse coinvolti sul territorio provinciale e nazionale in percorsi di accessibilità turistica.

Il territorio montano ha l'obiettivo di diventare un luogo di connessione sociale attraverso la bellezza di un ambiente che ha sempre visto nella solidarietà un motore di sviluppo.

Un territorio accessibile è il presupposto fondamentale per attrarre il turista con bisogni speciali, un cliente esigente per necessità, disposto a considerare la destinazione turistica per la sua vacanza cercando strutture ricettive accessibili, con trasporti, proposte, programmi e itinerari fruibili a tutti.

Si tratta anche di un processo culturale che passa attraverso la formazione e la sensibilizzazione. Percorsi di studio specifici sono proposti nelle scuole provinciali del turismo, presso le categorie economiche e gli ordini professionali, ingegneri, architetti e geometri, in corsi di laurea, alle Guide Alpine, Accompagnatori di Media Montagna e Maestri di sci.

Il convegno ha voluto raccogliere le buone pratiche di accessibilità in Italia e in Europa, ma anche fare incontrare enti, professionisti e associazioni impegnati a far rispettare il diritto di cittadinanza alle persone disabili.