News/Approfondimenti > 24 novembre 2021

Digitalizzazione, la Provincia e tsm vincono il premio Filippo Basile

Nuovo riconoscimento per la Provincia autonoma di Trento e per tsm – Trentino School of Management che hanno vinto il Premio Filippo Basile 2021 per la formazione nella pubblica amministrazione, classificandosi al primo posto nella sezione Reti e Sistemi Formativi con il progetto “ioDigitale” e ottenendo una menzione speciale per il progetto formativo #Pat4Young. Il Premio Filippo Basile, giunto alla sua IX edizione, è promosso da AIF, l'associazione italiana formatori. La premiazione si è tenuta nel pomeriggio nel corso di un webinar a cui hanno partecipato la direttrice generale di tsm, Paola Borz, Nicola Villa, coordinatore dell'Area progetti speciali e innovazione ed Alessia Moser coordinatrice del progetto formativo #Pat4Young.
Stiamo lavorando - ha commentato il dirigente generale del Dipartimento personale e organizzazione della Provincia autonoma di Trento, Silvio Fedrigotti - per accrescere le competenze digitali dei nostri dipendenti, con l'obiettivo di migliorare l'efficienza e l'efficacia dell'attività amministrativa, al fine di semplificare così il rapporto con i cittadini e con le imprese, fornendo servizi di qualità. Questo premio ci dà ulteriori stimoli per proseguire con convinzione sulla strada intrapresa”.

L'obiettivo del progetto ioDigitale è di favorire la creazione di una cultura condivisa sull'innovazione e sulla digitalizzazione a tutti i livelli dell'amministrazione, accrescendo al contempo le professionalità di chi già lavora nella P.A.

Il progetto formativo #PaT4Young (la Provincia per i giovani), nato nel 2018, consiste in un percorso formativo multidisciplinare, con base di almeno 130 ore, a supporto di un'innovativa procedura concorsuale gestita dalla Provincia autonoma di Trento per giovani funzionari under 32.