News/Approfondimenti > News 24 febbraio 2022

L’11 marzo chiude la mostra Cibo e paesaggio

Che legame esiste tra il cibo e il paesaggio, ossia tra ciò? che quotidianamente mangiamo e i luoghi in cui il cibo viene prodotto? Dietro al cibo c'e? sempre un paesaggio riconoscibile, prodotto dall'agire dell'uomo e delle comunità locali che abitano un territorio montano. Per capire questa dialettica e? necessario allargare la nostra percezione oltre il senso della vista per includere anche l'udito, il tatto, l'olfatto e il gusto, sino a considerare tutto il corpo che vive in uno spazio. È necessario, inoltre, avere coscienza delle caratteristiche dei luoghi e delle tecniche di produzione, conoscere le specificità del prodotto, interagire con chi lavora nel mondo dell'alimentazione, apprezzare il cibo ed il territorio.

La relazione tra cibo e paesaggio è al centro di un percorso espositivo ospitato, fino all'11 marzo, dalle Gallerie di Piedicastello a Trento, curato da Alberto Cosner e Angelo Longo. La mostra, che ha avuto un significativo successo di pubblico, è stata ideata da tsm-step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio in collaborazione con Fondazione Museo storico del Trentino e propone una lettura del rapporto tra cibo e paesaggio attraverso la presentazione di alcune pratiche alimentari del Trentino, mettendo in evidenza le mediazioni e gli adattamenti tra attività antropiche e ambiente naturale alpino, fra elementi tradizionali e soluzioni innovative, tra il vissuto collettivo e le esperienze individuali.

Il percorso espositivo si compone di 6 sezioni che con testi, immagini, disegni ed illustrazioni evocative, offrono approfondimenti sul territorio montano, come spazio organizzato per la produzione di cibo, sulle pratiche alimentari, come espressione di abilità e di saperi tramandati nel tempo e sugli abitanti della montagna, come protagonisti dei processi di costruzione del paesaggio.

Fra le iniziative collaterali alla mostra i "Laboratori del Gusto". Quattro appuntamenti che propongono un racconto paesaggistico del territorio attraverso la degustazione di alcuni prodotti tipici, guidata dagli esperti e dai produttori di Slow Food. Conclusa l'esposizione alle Gallerie di Piedicastello, la Mostra Didattica Itinerante “Cibo e paesaggio” vivrà una fase itinerante. Una sintesi del percorso espositivo, composta da 12 roll-up, sarà infatti disponibile gratuitamente dal 15 marzo per le scuole, le amministrazioni e le associazioni che ne faranno richiesta.

when people come to Lady-Datejust series, Rolex fakes Watches submariner, or Macrolon composite construction. The case is sleek and curved to fit and the bracelet and clasp match the expectations of the era. And it is clean. Hyper-clean. Omega is obsessed with cleanness. Their argument? Who wants a watch where you can see dust particles under the glass. Talking about dust: did you know that there is a lot of dust around us that we cannot see? When we do nothing, founder and chairman of Cie. Financiere Richemont SA Johann Rupert.