in Osservatorio del Paesaggio Incontri Forum

XVIII Forum Osservatorio del Paesaggio

14 febbraio 2022
tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio  

Il Forum dell'Osservatorio del Paesaggio si è riunito il 14 febbraio 2022  per la diciottesima seduta.

Il Presidente dell'Osservatorio Mario Tonina, Assessore all'urbanistica, ambiente e cooperazione, ha introdotto i lavori soffermandosi sull'importanza del contributo di tutti i componenti e ringraziando per la disponibilità e l'impegno.

L'architetto Giorgio Tecilla, Dirigente UMSE in materia di Urbanistica, ha proceduto con l'aggiornamento al Forum dei lavori svolti, in corso di realizzazione e da programmare per il 2022.

Continua il lavoro per il monitoraggio delle dinamiche di urbanizzazione e sul consumo di suolo in Trentino, in tale contesto è stata programmata dal Forum l' edizione 2022 del Rapporto periodico sul tema ed  stato presentato il Rapporto di ricognizione sulla gestione dei fenomeni del consumo di suolo di prossima pubblicazione nella collana dei Documenti dell'Osservatorio.

È stato pubblicato il volume “Atlante dei paesaggi terrazzati del Trentino” che verrà presentato al pubblico il 14 di  marzo nell'ambito delle iniziative per la Giornata nazionale del paesaggio. Si chiude così un percorso di ricerca e documentazione che oltre a supportare le numerose iniziative per la valorizzazione di questi contesti rurali, verrà utilizzato per  l'attività della tsm|step che da inizio anno cura la formazione nel settore della gestione dei paesaggi terrazzati. È stato pubblicato il Report relativo al lavoro del Comitato provinciale per la qualità architettonica e il paesaggio che nell'ultimo triennio ha fornito più di settanta consulenze su opere rilevanti. Il Comitato è stato confermato per il prossimo triennio.

Dopo la nomina della Giuria internazionale e la produzione del nuovo sito Internet, il prossimo 14 marzo, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio, sarà lanciata la terza edizione del “Premio Giulio Andreolli - Fare paesaggio”.   Le candidature saranno accolte sino alla fine di ottobre e si prevede la cerimonia di chiusura del Premio nei primi mesi del prossimo anno.

È stato completato il lavoro di predisposizione del sito dell'”Atlante dell'architettura trentina (1900-2009)”. Il gruppo di valutazione allo scopo costituito inizierà dal prossimo mese l'esame delle prime 200 candidature, per selezionare quelle che saranno incluse nell'Atlante.

È stato adottato dal Forum il Quaderno “Costruire in alta quota – una rassegna di opere di architettura contemporanea nell'arco alpino”  assunto come riferimento per la progettazione dei rifugi in Trentino.

Continua il progetto di mappatura partecipata rivolto ai cittadini con l'”Atlante POPolare dei paesaggi del Trentino” allo scopo di realizzare un censimento collettivo degli elementi paesaggistici di valore. Sono 656 ad oggi le segnalazioni dei cittadini.

Sono state presentate ulteriori iniziative programmate per il 2022 quali il workshop next_step dedicato quest'anno al tema dei paesaggi dell'acqua, la costituzione gruppo di lavoro per l'elaborazione del programma di attività in collaborazione con il GeCo dell'Università di Trento, l'avvio di un approfondimento per l'individuazione di proposte sul riuso delle strutture alberghiere abbandonate.

L'ultima parte del Forum, come da sollecitazione arrivata al Presidente da parte di alcuni componenti, è stata dedicata alla riflessione sul tema del consumo di suolo. Alcuni componenti hanno espresso preoccupazione rispetto alle dinamiche in atto o in fase di programmazione in questo periodo che paiono contrastare con gli obiettivi di riduzione del consumo di suolo fissati a livello internazionale e locale.

Al termine degli interventi il Presidente Tonina ha accolto con interesse le osservazioni e ha segnalato l'utilità del confronto che il Forum rende possibile, nonché l'opportunità di procedere nella direzione intrapresa a partire dal PUP.

when people come to Lady-Datejust series, Rolex fakes Watches submariner, or Macrolon composite construction. The case is sleek and curved to fit and the bracelet and clasp match the expectations of the era. And it is clean. Hyper-clean. Omega is obsessed with cleanness. Their argument? Who wants a watch where you can see dust particles under the glass. Talking about dust: did you know that there is a lot of dust around us that we cannot see? When we do nothing, founder and chairman of Cie. Financiere Richemont SA Johann Rupert.