Press > 27 aprile 2004

«Cominciamo bene» ieri collegata con Folgaria

ALTIPIANI CIMBRI
La diretta Tv di «Cominciamo bene» inizia dal «trenino della neve» della Neve messo a disposizione dalla Carosello Ski: sul tema «Si litiga per soldi?» il conduttore Furio Busignani ha intervistato alcuni alunni della Media Rella e della tsm-Trento School of Management, una scuola che si occupa della ricerca relativa all’evoluzione del manegement.

Katia Policardi, direttrice Apt, fa gli onori di casa. Tocca a lei presentare l’altopiano di Folgaria, la sua storia, la spiccata vocazione turistica estiva ed invernale e le interazioni con Lavarone e Luserna, parte del medesimo ambito turistico.

A seguire sono state effettuate due interviste che saranno trasmesse in differita di venerdì: la prima, dalla seggiovia della pista Salizzona di Fondo Grande (ancora abbondantemente innevata) ad Aldo Forrer, maestro di sci e cantautore cimbro oltre che autore di testi storici sulla Grande Guerra combattuta sul fronte degli Altipiani.

All’autore di una canzone che racconta un’inedita quanto curiosa terapia che il grande Freud riservava alle signore che soggiornavano sul lago di Lavarone, è stata posta una domanda alquanto provocatoria «Il maschilismo esiste ancora?» Stessa domanda a Massimo «Miki» Biasion, il miglior pilota di rally italiano, vincitore di ben due titoli nel mondiale conduttori (si è ritirato dalle competizioni nel 1996).