Press > 27.10.2018

Premiati per la formazione nella pubblica amministrazione

ladigetto.it

Provincia di Trento e tsm hanno vinto a Bari il Premio Filippo Basile a cui hanno partecipato 34 amministrazioni italiane La provincia autonoma di trento si conferma eccellenza nazionale nella formazione della pubblica amministrazione. Grazie al progetto curato da tsm-Trentino School of Management, l'amministrazione provinciale è stata premiata per «aver innovato il Sistema Provincia, attraverso la formazione del personale con gli strumenti digitali». La Provincia si è aggiudicata il 1° premio alla XVII edizione del «Premio Filippo Basile per la formazione nella pubblica amministrazione», nella sezione «Sistemi formativi», con la candidatura «La formazione per una pubblica amministrazione che innova: digitalizzazione, efficienza e capitale umano». Alla competizione hanno concorso 34 amministrazioni da tutta Italia. 


«Il premio ricevuto - sottolinea l'avv. Sabina Zullo, presidente di tsm, Trentino School of Management - rappresenta una conferma per il lavoro che tsm e la provincia autonoma di trento stanno portando avanti nel garantire una formazione moderna e di qualità per lo sviluppo di una pubblica amministrazione sempre più attenta all'innovazione, all'efficienza e al suo capitale umano.» Il riconoscimento, ottenuto da provincia autonoma di trento e tsm, è importante in quanto è avvenuto all'interno del convegno AIF (Associazione Italiana Formatori) dal titolo «Migliorare la pubblica amministrazione con metodo e orgoglio - Etica, Valori, Senso del Lavoro Pubblico». Il premio è stato il momento più importante del simposio in quanto rappresenta il riconoscimento delle buone pratiche portate avanti nelle diverse realtà italiane della pubblica amministrazione. Il Premio Basile nasce nel 2001 per ricordare Filippo Basile, dirigente dell'Assessorato agricoltura e foreste della Regione Siciliana: figura di spicco per lo sviluppo della formazione italiana, Basile fu assassinato il 5 luglio 1999. L'iniziativa si propone di valorizzare le esperienze formative d'eccellenza realizzate dalle pubbliche amministrazioni, che contribuiscono ad un concreto miglioramento dei servizi offerti, dei processi interni e allo sviluppo delle risorse umane. 


La candidatura «La formazione per una pubblica amministrazione che innova: digitalizzazione, efficienza e capitale umano», vincitrice del 1° premio della sezione Sistemi formativi, evidenzia come nella formazione della provincia autonoma di trento e dei suoi enti collegati si siano adottate tecniche d'avanguardia, con l'obiettivo di rendere il «Sistema Trentino» più digitale, efficiente e attento a valorizzare il proprio capitale umano. Nel complesso il progetto ha riguardato 3.661 partecipanti per un totale di 2.302 ore di formazione. Al secondo posto della sezione, con un distacco di 23 punti, si è classificata l'Università degli Studi di Palermo.