Il forum

Nel Forum dell'Osservatorio è rappresentata la società civile trentina, attraverso esponenti del mondo della cultura, della formazione, della ricerca, dell'economia, dell'associazionismo, delle professioni e degli enti pubblici territoriali.

In conformità con quanto previsto dall'allegato alla deliberazione della Giunta provinciale n. 618, d.d. 29.4.2016, il Forum è costituito dai seguenti componenti:

  • l'Assessore provinciale competente in materia di urbanistica e di paesaggio che lo presiede: Mario Tonina;
  • il Dirigente generale del Dipartimento provinciale competente in materia di paesaggio e urbanistica, con funzioni di vicepresidente: Roberto Andreatta;
  • il Presidente del Consiglio delle autonomie locali: Paride Gianmoena;
  • tre rappresentanti degli enti locali, designati dal Consiglio delle autonomie locali: Michele Cereghini, Claudio Soini;
  • due rappresentanti del Comune di Trento e del Comune di Rovereto: Alberto Salizzoni (Comune di Trento), Maurizio Tomazzoni (Comune di Rovereto);
  • due rappresentanti dell'associazione provinciale delle ASUC, della Comunità di Fiemme e della Comunità delle Regole di Spinale e Manez: Clemente Deflorian, Andrea Parisi;
  • due rappresentanti dell'Università degli Studi di Trento, esperti in progettazione paesaggistica e territoriale e in storia del paesaggio: Claudia Battaino, Elena Dai Prà;
  • i membri del Comitato scientifico della Scuola per il governo del territorio e del paesaggio (step): Annibale Salsa, Bruno Zanon, Luca Valentini, Chiara Nicolini, Catherine Tonini;
  • il Direttore della step: Gianluca Cepollaro;
  • un componente indicato dal Museo storico del Trentino: Giuseppe Ferrandi;
  • un componente indicato dal Museo tridentino di scienze naturali: Michele Lanzinger;
  • un componente indicato dalla Società di scienze naturali del Trentino: Lorenza Corsini;
  • un componente indicato da Trentino Marketing: Maurizio Rossini;
  • un componente indicato dalla Fondazione Edmund Mach: Mario Del Grosso Destreri;
  • un componente indicato dalla SAT-Società degli alpinisti tridentini: Anna Facchini;
  • il Presidente dell'Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori: Marco Giovanazzi;
  • il Presidente dell'Ordine degli ingegneri: Giovanni Maria Barbareschi;
  • il Presidente dell'Ordine degli agronomi e dottori forestali: Federico Giuliani;
  • il Presidente del Comitato interprofessionale delle professioni tecniche del Trentino: Aldo Facinelli (delegato dal Presidente del Comitato interprofessionale delle professioni tecniche del Trentino);
  • un componente indicato dalle associazioni del Tavolo Verde: Gabriele Calliari;
  • un componente indicato dalle sezioni provinciali delle associazioni di protezione ambientale individuate dal Ministero dell'ambiente, ai sensi dell'articolo 13 della legge 8 luglio 1986, n. 349: Giuseppe Toffolon;
  • un componente indicato dal Citrac (Circolo trentino per l'architettura contemporanea): Emiliano Leoni;
  • un componente indicato dalla sezione trentina dell'INU (Istituto nazionale di urbanistica): Giovanna Ulrici;
  • un componente indicato dall'Associazione giovani architetti del Trentino: Massimo Peota;
  • un componente indicato dalla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura: Enzo Franzoi;
  • un componente indicato dall'Associazione artigiani e piccole imprese della provincia di Trento: Claudio Filippi;
  • un componente indicato dall'Associazione industriali - Confindustria Trento: Luca Steinwandter;
  • un componente indicato dalle Associazioni degli albergatori della provincia di Trento: Roberto Pallanch;
  • un componente indicato dall'ANCE - Associazione trentina dell'edilizia: Giulio Misconel;
  • due esperti nominati dal Presidente dell'Osservatorio: Claudio Maurina e Susanna Serafini.

 

Comitati tematici

Il Regolamento di funzionamento dell'Osservatorio del Paesaggio prevede agli articoli 6 e 7 l'istituzione di Comitati tematici e gruppi di lavoro.

L'Osservatorio si struttura in due Comitati tematici:

Il Comitato tematico 1 “Studio, ricerca, documentazione, partecipazione e comunicazione”, coordinato da Elena Dai Prà, svolge la propria azione con riferimento:

  • ai temi inerenti la creazione e gestione di archivi di banche di dati analitici e materiali iconografici sul paesaggio trentino e le relative modalità di diffusione e consultazione; 
  • alle modalità di fruizione e alle azioni di monitoraggio sull'evoluzione del paesaggio nella prospettiva della redazione del Rapporto quinquennale sullo stato del paesaggio;
  • ai temi connessi alla ricerca scientifica, alla formazione, alla comunicazione e alla partecipazione pubblica sui temi inerenti il paesaggio;
  • all'attivazione di canali di scambio tecnico-scientifico con istituzioni o osservatori attivi in altre realtà.


Il Comitato tematico 2 “Laboratorio di progetto sul paesaggio trentino”, coordinato da Susanna Serafini, svolge la propria azione con riferimento:

  • all'approfondimento di temi e problematiche paesaggistiche del paesaggio urbano e dei contesti rurali, forestali e naturali;
  • alla ricerca di parametri e obiettivi di qualità paesaggistica, anche a supporto delle politiche di governo del territorio e di valorizzazione, ripristino e riqualificazione paesaggistica;
  • all'elaborazione di linee guida per la redazione di progetti di elevata qualità architettonica;
  • alla formulazione di metodologie di analisi e di criteri di valutazione dei valori paesaggistici e delle dinamiche di trasformazione.

  

Incontri del forum