Dolomiti. Innovazione nei territori di montagna. Atti del convegno7
in Pubblicazioni e Libri

Dolomiti. Innovazione nei territori di montagna. Nuove vie per creare i paesaggi del futuro

Atti del convegno

Gabriella De Fino Ugo Morelli

Quarta di copertina

La conoscenza e l'apprendimento costituiscono le principali risorse per raggiungere obiettivi che integrano nuove forme di governo delle comunità alpine, inedite modalità di concepire l'urbanistica a partire dal paesaggio e la valorizzazione del riconoscimento UNESCO alle Dolomiti. Tra gli scopi principali dell'apprendimento vi è la creazione delle condizioni che possono favorire processi innovativi in termini di conoscenza applicata, competenze, tecnologie e alleanze nelle forme di governance. Dall'analisi di alcune esperienze in atto nei territori dolomitici emergono molti esempi significativi in termini di innovazione sia livello settoriale che territoriale che possono essere valorizzati attraverso la loro messa in rete.

Il convegno “Dolomiti. Innovazione nei territori di montagna”, organizzato dalla Provincia autonoma di Trento attraverso la tsm-Step e con il patrocinio della Fondazione Dolomiti–Dolomiten–Dolomites–Dolomitis UNESCO, ha approfondito le aree ed i temi principali su cui è possibile investire per promuovere le innovazioni appropriate tenendo conto della storia, delle vocazioni, dei vincoli e delle possibilità dei territori dolomitici.

INTRODUZIONE

 

Apertura dei lavori

di Mauro Gilmozzi, Assessore all'Urbanistica, Enti locali e Personale della Provincia autonoma di Trento

 

SESSIONE Educazione ed elaborazione delle resistenze all'innovazione

Introduzione

di Gianpaolo Carbonetto, già caporedattore del Messaggero Veneto

Cambiamento e innovazione: vincoli e possibilità

di Ugo Morelli, step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Per una cultura dell'innovazione nei sistemi locali come sistemi complessi

di Alberto Felice De Toni e Gianluca Biotto, Università degli Studi di Udine

Innovazione ed economia nei territori alpini

di Margherita Chang Ting Fa e Luca Iseppi, Università degli Studi di Udine

Innovazione e tradizione nell'architettura alpina

di Luigi Scolari, Turris Babel

TAVOLA ROTONDA – Ricerca e innovazione nei territori di montagna

Introduzione e sintesi

di Alessandro de Bertolini, Corriere del Trentino

 

MOSTRA “PAESAGGI” di Tullio Pericoli

Introduzione alla Mostra “Paesaggi”

Biografia di Tullio Pericoli

Tullio Pericoli. Sentimento del mondo e inconscio ambientale

di Carla Weber, Studio Akoè Trento

I paesaggi della nostra vita. Dialogo con Tullio Pericoli

di Ugo Morelli, step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

when people come to Lady-Datejust series, Rolex fakes Watches submariner, or Macrolon composite construction. The case is sleek and curved to fit and the bracelet and clasp match the expectations of the era. And it is clean. Hyper-clean. Omega is obsessed with cleanness. Their argument? Who wants a watch where you can see dust particles under the glass. Talking about dust: did you know that there is a lot of dust around us that we cannot see? When we do nothing, founder and chairman of Cie. Financiere Richemont SA Johann Rupert.