Dolomiti. Progettare paesaggi dolomitici. Atti del convegno7
in Pubblicazioni e Libri

Dolomiti. Progettare paesaggi dolomitici

Atti del convegno

Gabriella De Fino Ugo Morelli

Quarta di copertina

Il Convegno “Dolomiti. Progettare paesaggi dolomitici”, organizzato dalla Provincia autonoma di Trento e dalla fondazione Dolomiti-Dolomiten-Dolomites-Dolomitis UNESCO attraverso la tsm|step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio, si è articolato attorno a tre sessioni (Istituzioni e governance, Progettazione, Popolazione e partecipazione, educazione e cultura del paesaggio) e ha visto l'alternarsi di dieci relatori, esperti di diverse discipline tutte implicate nella progettazione del paesaggio.

La progettazione è stata messa a punto dagli allievi partecipanti alla prima edizione del Master World Natural Heritage Management sulla base dei risultati emersi da un laboratorio di ricerca svolto durante l'attività didattica. Il Master è un investimento educativo fondamentale rivolto a tutti i territori interessati dall'accreditamento UNESCO e rappresenta un ulteriore paso in avanti nella direzione della creazione di competenza evolute necessarie alla gestione delle istituzioni e dei progetti che si occupano della tutela e della valorizzazione dei beni naturali.

Introduzione

 

Apertura dei lavori

di Mauro Gilmozzi

Alta formazione, valorizzazione dei paesaggi dolomitici e creazione di una cultura della vivibilità

di Ugo Morelli

“Il paesaggio è come un seme”: spazio di progettazione e di opportunità

di Armanna De Martin

 

PRIMA SESSIONE. Istituzioni e governance

Turismo e paesaggio

di Fabrizio Bartaletti

Le otto Alpi: buone prassi di governance transnazionale dello spazio e del turismo alpino

di Marcella Morandini

 

SECONDA SESSIONE. Progettazione

Le valutazioni economiche nella progettazione paesaggistica

di Stefania Troiano

Due progetti per i paesi alpini

di Andrea Menegotto

Pianificazione e paesaggio: due progetti per i paesi alpini

di Paola Cigalotto

 

TERZA SESSIONE. Popolazione e partecipazione, educazione e cultura del paesaggio

La sostenibilità come forma mentis: ieri ed oggi

di Annibale Salsa

I boschi di Pescocostanzo: educazione alla partecipazione. Una testimonianza

di Domenico Luciani

when people come to Lady-Datejust series, Rolex fakes Watches submariner, or Macrolon composite construction. The case is sleek and curved to fit and the bracelet and clasp match the expectations of the era. And it is clean. Hyper-clean. Omega is obsessed with cleanness. Their argument? Who wants a watch where you can see dust particles under the glass. Talking about dust: did you know that there is a lot of dust around us that we cannot see? When we do nothing, founder and chairman of Cie. Financiere Richemont SA Johann Rupert.