Il paesaggio spazio dell’educazione7
in Pubblicazioni e Libri

Il paesaggio spazio dell’educazione

Una giornata di studio sull’educazione al paesaggio

Gianluca Cepollaro Bruno Zanon

Quarta di copertina

La tsm-step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio di Trento per il suo decimo anno di attività ha organizzato il convegno “Il paesaggio, spazio dell'educazione”. L'iniziativa ha avuto come obiettivo principale la riflessione sugli approcci, i metodi e gli strumenti dell'educazione al paesaggio, da cogliere come occasione di apprendimento interdisciplinare, interculturale e intergenerazionale. Il volume raccoglie, dopo alcuni contributi introduttivi, una varietà di esperienze educative che ruotano attorno ai temi “leggere, comprendere e interpretare il paesaggio”, “immaginare e costruire il paesaggio”, “conoscere, partecipare, comunicare il paesaggio”, focalizzando l'attenzione sulla elaborazione e sulla sperimentazione di “dispositivi di apprendimento” innovativi. 

Edizioni ETS

Presentazione
Un convegno a Trento sull'educazione al paesaggio per i dieci anni di lavoro della tsm-step
Sabina Zullo

 

EDUCARE AL PAESAGGIO

Dall'esperienza del paesaggio alla condivisione delle azioni. Percorsi di educazione e di apprendimento
Bruno Zanon

Educare al, nel, con il paesaggio
Benedetta Castiglioni

Le sfide dell'educazione al paesaggio: le didattiche dell'esperienza
Gianluca Cepollaro

 

I - LEGGERE, COMPRENDERE E INTERPRETARE IL PAESAGGIO

Interpretare e comprendere il paesaggio
Annibale Salsa

In “bio…diversitas”: biodiversità e sensi per interpretare il paesaggio
Matilde Peterlini, Anna Sustersic

Dal piatto al paesaggio: il botìro di Primiero
Angelo Longo

Passeggiata sul Dosso di San Rocco: paesaggio e rischio alluvionale
Maria Bertolini, Corrado Perini

MapEcoS – Mappare il valore dei servizi ecosistemici del paesaggio della valle di Fiemme
Luana Silveri, Rocco Scolozzi, Pierluigi Sembenico, Tiziano Bertagnin

next_step. Rimarginare il paesaggio: generazioni e discipline a confronto per la qualità delle trasformazioni urbane
Emanuela Schir

 

II - IMMAGINARE E COSTRUIRE IL PAESAGGIO

La concretezza dell'immaginazione
Luca Mori

Presìdi del paesaggio – Paesaggi intonati. Il colore, la luce, la materia
Emiliano Leoni

L'Atelier di progettazione architettonica nel paesaggio
Giulio Andreolli, Giorgio Tecilla

Aprite gli occhi. Il Mart e il paesaggio
Carlo Tamanini

“C'era una volta…” creare e raccontare paesaggi
Maria Bertolini, Corrado Perini

Il paesaggio che vorrei
Lara Casagrande, Maddalena Natalicchio, Adriana Stefani

  

III - CONOSCERE, COMUNICARE, PARTECIPARE

Il paesaggio spazio per l'educazione. Il punto di vista del museo
Michele Lanzinger

Per un'educazione alla storia del paesaggio
Alessandro de Bertolini, Luca Caracristi, Roberta Tait

LAMO: un LAboratorio di partecipazione per lo sviluppo delle aree marginali di MOntagna
Marika Ferrari, Monica Ronchini, Giovanni Gardelli

#Dolomiti2040: quali proposte per il futuro
Giulia Gelmi

Biodiversità e paesaggio: azioni di formazione nelle aree protette
Silvia Vaghi, Antonella Agostini

Comunicazione e partecipazione per la promozione dei paesaggi montani
Claudio Bassetti

  

RIFLESSIONI SUL METODO, DIALOGHI INCROCIATI

I fondamentali del paesaggio sono i fondamentali dell'educazione
Paolo Castelnovi

L'educazione al paesaggio e le politiche del MIBAC
Martina De Luca

L'educazione del paesaggista. Dal giardino al paesaggio
Tessa Matteini

when people come to Lady-Datejust series, Rolex fakes Watches submariner, or Macrolon composite construction. The case is sleek and curved to fit and the bracelet and clasp match the expectations of the era. And it is clean. Hyper-clean. Omega is obsessed with cleanness. Their argument? Who wants a watch where you can see dust particles under the glass. Talking about dust: did you know that there is a lot of dust around us that we cannot see? When we do nothing, founder and chairman of Cie. Financiere Richemont SA Johann Rupert.