Paesaggi di margine7
in Pubblicazioni e Libri

Paesaggi di margine

Strategie progettuali per leggere e trasformare il paeaggio

di Emanuela Schir

Quarta di copertina

Aree industriali dismesse, zone periurbane di coesistenza tra sistema insediativo e agricolo, interstizi tra ambienti naturali e infrastrutture lineari appaiono nello stesso tempo come spazi di avventura, scoperta e creatività o, all'opposto, come luoghi di ansia, smarrimento e desolazione. Sono tutti “paesaggi di margine” che invitano la progettazione ad uno sforzo di sperimentazione innovativa. Il workshop interdisciplinare e intergenerazionale “Next_step. Ri-marginare il paesaggio” rappresenta un'esperienza virtuosa non solo dal punto di vista formativo ma anche da quello della partecipazione per la costruzione di nuovi approcci alla trasformazione del territorio.

Contributi:Edizioni ETS.

Presentazione – Mario Tonina
Premessa – Delio Picciani

Il paesaggio come spazio dell'educazione e della partecipazione: il workshop Next_step Ri-marginare il paesaggio e le sei edizioni
Umberto Anesi, Emanuela Schir

Note a/sul margine: un glossario per le molteplici declinazioni del tema
Emanuela Schir

Leggere e trasformare i paesaggi di margine
Emanuela Schir

Inquadrature sul margine - Fotografie di Paolo Sandri

Conversazioni sul margine

Identità e spaesamento nei vuoti urbani
Annibale Salsa

Tempi e percezioni delle trasformazioni urbane, aspetti sociologici ed antropologici
Andrea Mubi Brighenti

La poetica della zappa: la partecipazione dei cittadini nella costruzione di un progetto collettivo
Pablo Georgieff

La Fersina, Trento, le rogge. Riflessioni su una geografia storica applicata
Nicola Gabellieri

Strategie di riconnessione e valorizzazione dei margini
Federico Giuliani

Vuoti a rendere: verso una nuova narrazione
Cesare Benedetti

Luoghi di margine per un confronto interdisciplinare e intergenerazionale tra partecipanti
Zeno Zanderigo

Postfazione Il potenziale educativo dei paesaggi marginali
Gianluca Cepollaro

Contributi di: Umberto Anesi, Cesare Benedetti, Andrea Mubi Brighenti, Gianluca Cepollaro, Nicola Gabellieri, Pablo Georgieff, Federico Giuliani, Annibale Salsa, Paolo Sandri, Emanuela Schir, Zeno Zanderigo.