in StepJunior Eventi

Costruire Paesaggi - Liceo Vittoria e Liceo Bonporti - PRESENTAZIONE PROGETTO ''#IORESTOACASA. IL PAESAGGIO, SPECCHIO DI MONDI POSSIBILI''

04 giugno 2020
Videoconferenza 

Come è cambiato il paesaggio “esterno” che abbiamo osservato dalla finestra nel periodo di lockdown dovuto all'emergenza sanitaria COVID-19? Come sono cambiate le nostre abitudini e come vorremmo che fosse il dopo? Cosa possono fare i linguaggi dell'arte per fissare una testimonianza durevole e condivisibile su quello che è accaduto e sulle intuizioni che ne derivano?

Queste sono le domande che le studentesse e gli studenti di otto classi del Liceo artistico e di tre classi del Liceo musicale-coreutico di Trento hanno cercato di dare risposta nel corso del progetto #iorestoacasa. Il paesaggio, specchio di mondi possibili realizzato in partnership con tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio e la Fondazione Museo storico del Trentino.

L'inedito periodo di lockdown avvenuto tra marzo e maggio 2020 che ci ha costretti ad osservare il paesaggio dalla finestra e a cambiare molte delle nostre abitudini, ha offerto l'occasione per riflettere su noi stessi e sugli spazi di vita.

Quella situazione ha rappresentato un'opportunità per avviare un percorso di riflessione con gli studenti, condivisibile e confrontabile, sui propri vissuti e sulle proprie emozioni (il mondo interiore) in relazione al paesaggio (il mondo esteriore), tracciabili lungo un filo temporale che si dipana tra passato (la memoria, prima dell'emergenza sanitaria Covid-19), presente (la percezione, ora, dalla finestra) e futuro (l'immaginazione, il dopo desiderato).

Le ragazze e i ragazzi coinvolti hanno dato forma e sostanza alle loro intuizioni realizzando, grazie ai molteplici linguaggi dell'arte, quattordici diverse proposte e ipotesi progettuali presentate nella mattinata di giovedì 4 giugno. Tra i tanti docenti che hanno accompagnato le studentesse e gli studenti in queste settimane di lavoro e che hanno presenziato all'evento, sono intervenuti Chiara Pino, la referente del progetto, Daniela Simoncelli, Dirigente dell'Istituto, Gianluca Cepollaro e Ilaria Perusin, rispettivamente direttore e coordinatrice del percorso didattico di tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio, Giuseppe Ferrandi, Michele Toss, Sara Zanatta, ossia direttore e referenti di progetto della Fondazione Museo storico del Trentino e, ancora, Alfredo Croce, Emiliano Leoni, Luca Mori, Luca Valentini, i tutor delle attività formativa.

#iorestoacasa. Il paesaggio, specchio di mondi è un percorso che dal presente si vuole proiettare nel futuro con l'auspicio che la discontinuità provocata dalla situazione attuale carichi di tensione utopica l'immaginazione educativa, architettonico-urbanistica e politica al fine di ispirare cambiamenti appropriati nell'ottica di una maggiore sostenibilità e vivibilità.