News/Approfondimenti > 30 maggio 2023

Val di Sole, ritorno al futuro

Nel pieno della seconda ondata pandemica, nell'ormai lontano 2020, partì il progetto Val di Sole ritorno al futuro”. Un percorso articolato che si proponeva di individuare una nuova visione di futuro, capace di mettere al centro la qualità della vita di residenti e turisti, puntando su uno sviluppo armonico e sostenibile.

Un processo partecipato, progettato dall'ApT Val di Sole, che ha coinvolto da subito l'Unità economia del turismo e marketing territoriale di Tsm-Trentino School of Management e la società danese NAO Group.

Sono passati tre anni, nei quali sono stati realizzate innumerevoli attività di ascolto territoriale, di co-progettazione, di lavoro e di condivisione che hanno permesso di esplorare ed approfondire aspettative, percezioni e impegno verso le tematiche rilevanti per la Valle, sia da parte della comunità che dei turisti.

Lo scorso 29 maggio, presso il Teatro di Dimaro, sono stati presentati dall'ApT, attraverso le voci delle nuove generazioni, i principi che guideranno la Valle nei prossimi anni.

Questi principi sono stati sintetizzati in una bussola, dalla quale si irradiano 14 progetti che seguiranno 5 diverse direttrici: ripensamento della mobilità, innovazione, sviluppo sostenibile e una nuova idea di governance a sostegno di residenti e visitatori. Infine la cultura, incaricata di stimolare le menti, rigenerare i luoghi e rafforzare il senso di appartenenza. L'operazione diventerà una piattaforma permanente di confronto e di rilancio, un nuovo modo di pensarsi come comunità.

All'evento al Teatro di Dimaro hanno partecipato il direttore e il presidente dell'ApT Val di Sole Fabio Sacco e Luciano Rizzi, il presidente di Trentino Marketing Giovanni Battaiola, l'amministratore delegato di Tsm-Trentino School of Management, Delio Picciani e il presidente della Comunità della Valle di Sole, Lorenzo Cicolini, oltre a una nutrita presenza di cittadini e sindaci del territorio.