in Osservatorio del Paesaggio Incontri Forum

XV Forum Osservatorio del Paesaggio

11 febbraio 2020
tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio -  via Armando Diaz,  15   -  Trento

Si è svolto martedì 11 febbraio, presso la tsm | step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio, il XV Forum dell'Osservatorio del Paesaggio.
I lavori, coordinati da Mario Tonina - Assessore all'urbanistica, ambiente e cooperazione e presidente dell'Osservatorio – e dall'architetto Giorgio Tecilla - direttore dell'Osservatorio del paesaggio - si sono aperti con il ricordo dell'ing. Giulio Andreolli recentemente scomparso. Al ricordo dell'ing. Andreolli si è associato l'intero Forum con numerosi interventi volti a ricordarne le doti umane e professionali ed il ruolo centrale svolto nell'Osservatorio, nella sua funzione di Coordinatore del Comitato tematico dedicato ai temi del progetto e della qualità delle trasformazioni. Per onorarne la memoria Il Forum ha approvato la proposta del Presidente Tonina di dedicare all'ing. Giulio Andreolli, il Premio triennale Fare paesaggio che assumerà pertanto la denominazione: “Premio triennale Giulio Andreolli – Fare paesaggio.”

Giorgio Tecilla, con il supporto dei componenti della Segreteria, ha poi illustrato i caratteri generali del programma di attività svolto nel 2019 e quanto programmato per l'anno corrente. In particolare, sono state presentate le nuove edizioni dell'Atlante dei paesaggi terrazzati del Trentino e i programmi per la chiusura del progetto di documentazione assieme a due diverse ricerche: quella relativa al “Consumo di suolo e seconde case nelle aree turistiche del Trentino” e quella dedicata alle “Trasformazioni nell'uso del suolo a Rovereto dalla metà dell'Ottocento”. La sessione è proseguita con la presentazione del “Laboratorio suolo e paesaggio”, costituito su sollecitazione del Forum stesso, che sta articolando la sua attività in funzione di tre principali obiettivi di monitoraggio: del consumo di suolo,   dell'uso di suolo, degli effetti della pianificazione sul consumo e sull'uso del suolo.

I lavori si sono poi focalizzati sul “Rapporto annuale 2019 del Comitato provinciale per la cultura architettonica e il paesaggio”, che ha permesso di trattare con particolare attenzione il tema dei centri storici e della gestione della trasformabilità resa possibile da norme e piani recentemente entrati in vigore.
In seguito sono stati presentati i principali contenuti della delibera della Giunta provinciale dell'8 novembre 2019 “Nuovo atto di indirizzo per la promozione della qualità architettonica e paesaggistica delle trasformazioni che investono il territorio trentino”. Illustrando i tratti salienti del provvedimento, che riprende ed integra il precedente Atto di indirizzo del 2018, l'architetto Tecilla ha sottolineato il grande impegno profuso dall'ing. Giulio Andreolli per sollecitare e promuovere l'adozione di questo atto.
È stato, inoltre, presentato l'avanzamento dei lavori del progetto di realizzazione dell'Atlante popolare dei paesaggi del Trentino: si ipotizza una fase sperimentale di lancio nei prossimi mesi.
I lavori si sono conclusi con l'aggiornamento il Premio Fare paesaggio, ora rinominato Premio triennale Giulio Andreolli - Fare paesaggio. Terminati l'istruttoria e il lavoro di valutazione della Giuria si sta lavorando all'organizzazione della cerimonia finale che si terrà nella primavera del 2020.