Iscrizioni dal 06 dicembre 2021
Attività >

Allevamento di insetti. Pazza idea o nuovo business sostenibile?

L'allevamento degli insetti rappresenta una valida alternativa sostenibile sia per la produzione di mangime per gli animali d'allevamento che di cibo per l'uomo.
Gli insetti sono infatti una fonte di proteine molto efficiente rispetto agli altri animali tradizionalmente allevati per l'alimentazione: a parità di proteine prodotte consumano quantità infinitamente più piccole di mangimi, di acqua, di energia, di territorio e producono meno gas serra. Sono economici, ad alto contenuto proteico e “Nature based solution” rappresentano cioè una soluzione per la sostenibilità basata sulla natura. L'uso degli insetti per la produzione di cibo e mangimi sembra essere il futuro: un settore che sta diventando sempre più promettente e in forte crescita.  

Durata

Il webinar, della durata di due ore, si terrà in modalità online dalle 16.00 alle 18.00

Programma

Saluto di benvenuto e introduzione

Paolo AndreattaAssessore al volontariato e associazioni, energie rinnovabili e risparmio energetico, servizi ecologici, ciclo dell'acqua, ambiente, rapporti con le società partecipate nelle materie di competenza del Comune di Levico
Rappresentante della Rete di Riserve Fiume Brenta

Interventi

Allevamento di insetti: una nuova frontiera per la sostenibilità
Lara Maistrello – Professore associato Entomologia Generale e Applicata UniMORE

Allevare insetti: gli aspetti normativi
Valeria Paganizza – Ricercatrice Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali UniPD

Il progetto Ager2-Sushin: mangimi sostenibili per la piscicoltura
Emanuele Eccel – Fondazione Edmund Mach

Il gambero rosso della Louisiana: una possibile risorsa per l'acquacoltura e un impulso alle attività di contenimento ambientale?
Fabrizio Capoccioni – CREA - Centro “Zootecnia e Acquacoltura”

Allevare insetti in Trentino: il progetto imprenditoriale Baolfly e le difficoltà riscontrate
Sara Bortolini e Elena Marcolla – referenti del progetto Baolfly

Modalità di iscrizione

Iscrizione obbligatoria online su questa pagina fino ad esaurimento posti, entro il 30 novembre 2021.
Agli iscritti saranno poi inviate le indicazioni su come partecipare alla sessione in diretta.

Ulteriori informazioni

La partecipazione al webinar è gratuita.