Posti esauriti
Attività > Cultura

I primi 1000 giorni - Buone pratiche per lo sviluppo infantile precoce

PRESENTAZIONE

Le ricerche scientifiche dimostrano che le esperienze nei primi anni di vita sono fondamentali per un ottimale sviluppo complessivo delle bambine e dei bambini, come indicato nel documento dell'OMS Nurturing Care for early childhood development, quadro di riferimento che contiene le indicazioni per la buona crescita e lo sviluppo dei bambini e delle bambine.

"Oggi sappiamo che il periodo che va dalla gravidanza ai 3 anni di vita è il più critico, perché è in questo periodo che il cervello del bambino cresce più velocemente che in ogni altro periodo della vita: l'80% del cervello di un bambino si forma in questo periodo. Per uno sviluppo sano del cervello in questo periodo i bambini hanno bisogno di un ambiente sicuro, protettivo e amorevole, di alimentazione e stimoli adeguati da parte dei genitori o dei caregiver. Questa è una finestra di opportunità utile a porre le basi della salute e del benessere i cui effetti dureranno per tutta la vita e si rifletteranno anche nella generazione successiva. I bambini che non hanno l'opportunità di ricevere un'adeguata nurturing care durante i primissimi anni di vita hanno più probabilità di avere difficoltà di apprendimento a scuola e di conseguenza di essere meno produttivi in futuro. Questo influenza negativamente il benessere e la prosperità delle loro famiglie e società."*

Nel documento vengono identificate alcune buone pratiche, attività semplici ma di grande impatto con cui i genitori e gli operatori possono influenzare lo sviluppo precoce dei bambini e delle bambine.

*"La Nurturing care per lo sviluppo infantile precoce", traduzione italiana a cura di di Anduena Alushaj e Giorgio Tamburlini (CSB onlus).

Il corso mira a far crescere la consapevolezza dell'importanza dei primi anni di vita, e degli interventi che possono, se attuati precocemente e con continuità, influenzare positivamente lo sviluppo dei bambini, la genitorialità e il contributo a prevenire diseguaglianze e povertà educativa.

Obiettivi

L'obiettivo del corso è ampliare le conoscenze rispetto a come si sviluppa il cervello nei primi anni di vita, l'importanza della relazione con le figure di riferimento e della relazione tra adulto e bambino, perchè alcune attività sono così importanti, quale è il loro impatto non solo nel presente, ma soprattutto nel futuro del bambino, e quali sono queste buone pratiche. Attenzione specifica sarà data ai programmi Nati per Leggere e Nati per la Musica.

Coordinamento

COMITATO DI INDIRIZZO

Anna Pedrotti | referente provinciale NpLM, pediatra, Dipartimento per la salute e le politiche sociali PaT
Serena Curti | referente per la formazione NpLM, tsm-Trentino School of Management
Alessia Gabrielli | referente provinciale NpL, Ufficio per il Sistema Bibliotecario Trentino
Chiara Ioppi | referente regionale AIB per NpL, bibliotecaria
Oriana Modestia | referente provinciale NpM, musicista e docente
Rosanna Vit | referente provinciale NpM, musicista e pedagogista

COORDINAMENTO

Serena Curti | tsm-Trentino School of Management

Articolazione e contenuti

Il corso è composto da 5 moduli formativi da fruire sulla piattaforma online Elle3. Non è possibile passare al modulo successivo finchè non si è terminato il precedente.

MODULO 1
Introduzione al corso

MODULO 2
Introduzione all'ECD-Early Childood Development: perché i primi anni sono così importanti 

MODULO 3
Approfondimento Nati per Leggere e Nati per la Musica

MODULO 4
La testimonianza del Coordinamento provinciale NpLM 

MODULO 5
Breve cenno su alimentazione, gioco, tecnologie digitali e conclusioni

 

Sono disponibili quattro edizioni del corso; ogni partecipante può iscriversi ad una sola edizione. Successivamente alla chiusura delle iscrizioni, il partecipante riceverà una mail con le credenziali per la fruizione del corso sulla piattaforma online Elle3.

PRIMA EDIZIONE - MAGGIO
Iscrizioni online dal 4 al 25 aprile 2022, 50 posti disponibili.
Corso fruibile dal 3 maggio al 3 giugno 2022.

SECONDA EDIZIONE - GIUGNO
Iscrizioni online dal 2 al 29 maggio 2022, 50 posti disponibili.
Corso fruibile dal 7 giugno all'8 luglio 2022.

TERZA EDIZIONE - SETTEMBRE
Iscrizioni online dal 4 luglio al 28 agosto 2022, 50 posti disponibili.
Corso fruibile dal 6 settembre al 7 ottobre 2022

QUARTA EDIZIONE - OTTOBRE
Iscrizioni online dal 5 settembre al 5 ottobre 2022, 50 posti disponibili.
Corso fruibile dall'11 ottobre all'11 novembre 2022.

 

Destinatari

Il corso è rivolto a tutti coloro che vivono o lavorano in provincia di Trento, e che hanno interesse a comprendere quali sono le buone pratiche per sostenere lo sviluppo precoce dei bambini: genitori o futuri genitori, studenti, nonni e nonne, operatori sociali, operatori educativi, operatori culturali e operatori sanitari.
Le figure sanitarie accreditate al corso di formazione sono: pediatri, neonatologi, ginecologi, neuropsichiatri infantili, psicologi, infermieri, infermieri pediatrici, ostetriche, assistenti sanitari, terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, logopedisti che operano in contesti a contatto con mamme e bambini, educatori professionali.

Il corso è accreditato presso l'Azienda Provinciale per il Servizi Sanitari e fornisce 2 crediti ECM per i professionisti sanitari elencati sopra. L'attestato con crediti è subordinato alla frequenza al 90% del monte ore ed al superamento della prova di valutazione finale.

Durata

Il corso ha una durata pari a due ore.
La FAD è fruibile nelle giornate e nell'orario che si preferisce all'interno del periodo dell'edizione a cui ci si iscrive, ed è possibile interrompere e riprendere la fruizione successivamente, il sistema registrerà la presenza.
A chi completerà il corso per almeno il 90% verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Ulteriori informazioni

La fruizione totale del corso rappresenta un requisito necessario all'iscrizione al percorso formativo Nati per Leggere e Nati per la Musica. Corso multiprofessionale per operatori e professionisti

I primi 1000 giorni - Buone pratiche per lo sviluppo infantile precoce
when people come to Lady-Datejust series, Rolex fakes Watches submariner, or Macrolon composite construction. The case is sleek and curved to fit and the bracelet and clasp match the expectations of the era. And it is clean. Hyper-clean. Omega is obsessed with cleanness. Their argument? Who wants a watch where you can see dust particles under the glass. Talking about dust: did you know that there is a lot of dust around us that we cannot see? When we do nothing, founder and chairman of Cie. Financiere Richemont SA Johann Rupert.