Attività > Governo del territorio

next_step. Ri-marginare il paesaggio | Scale e forme dei paesaggi di soglia | Workshop

Workshop Quinta edizione

L'azione di ri-marginare il paesaggio assume una nuova declinazione laddove il margine è inteso come una soglia, un passaggio. In questa accezione il margine-soglia acquisisce una valenza positiva nel delineare e distinguere bordi, limiti e cornici fra i differenti paesaggi valorizzando la disomogeneità, contribuendo di conseguenza a definirne il carattere stesso e la qualità.

È nel significato di essere spazio ”fra”, che la soglia, quale margine o limite, può diventare il dispositivo strategico non solo per riqualificare quelle porzioni di paesaggio degradate, ma soprattutto per enfatizzare e valorizzare il carattere di un determinato paesaggio. È infatti negli spazi interstiziali e di passaggio (porte) che, per definizione, si generano connessioni e relazioni capaci di innescare processi virtuosi di rigenerazione, e ri-qualificazione per territori più ampi. Campo di prova per indagare criticità e nuovi scenari per i paesaggi di soglia è il territorio delle Giudicarie esteriori.

La soglia, quale filo conduttore fra i molteplici temi, rappresenta per la sperimentazione didattica proposta dal workshop, la lente con cui indagare questo territorio, attraverso la relazione fra i principali elementi che lo caratterizzano:

  • borghi e paesaggio agrario;
  • fiumi e sistema insediativo del fondovalle;
  • insediamenti produttivi (stalle), paesaggio rurale e borgo.

Il turismo, quale tema trasversale, rappresenta una vocazione importante da valorizzare in stretta relazione con i caratteri del paesaggio.

Obiettivi

Il workshop si propone di sperimentare le seguenti metodologie didattiche:

  • far apprendere i processi di progettazione attraverso un tema progettuale complesso;
  • far emergere tematiche legate alla rigenerazione del paesaggio, proponendo nuovi e più attuali scenari, mettendo a confronto professionisti ed esperti di differenti discipline;
  • promuovere un'esperienza di alternanza per gli studenti che per un breve periodo si confrontano con la collaborazione di uno studio professionale.

Destinatari

ll workshop si rivolge a un massimo di 20 studenti tra laureandi e neolaureati di:

  • Università di Trento (Dipartimento di Lettere e Filosofia, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Dipartimento di Economia e Management);
  • FEM Fondazione Edmund Mach;
  • Libera Università di Bolzano (Facoltà di Scienze e Tecnologie);
  • Università di Verona (Dipartimento di Scienze Economiche e Dipartimento di Scienze Giuridiche);
  • Accademia di Architettura dell'USI di Mendrisio.

Durata

Il percorso formativo si svolgerà tra aprile e inizio luglio 2021 e si svilupperà per FASI, alternando lectures (L) con docenti esperti a workshop (WS) in modalità di “formazione a distanza”, mentoring con studi professionali, tutorship individuale e di gruppo. Durante il percorso, sulla base della normativa legata alla gestione sanitaria del Covid-19, è previsto anche un momento di attività sul campo nelle Giudicarie esteriori. È richiesta una frequenza minima pari all'80% del monte ore totale.

Programma

FASE 1 | APERTURA DEL WORKSHOP E LECTIO MAGISTRALIS

28 aprile | ore 15-18 | GoTo Webinar
Apertura del workshop con presentazione dei temi
Incontro con l'Amministrazione e le Istituzioni
Lectio magistralis, João Ferreira Nunes

FASE 2 | AVVIO LAVORO DEI GRUPPI E LECTURES DEI DOCENTI

3 maggio | ore 10-12 | Zoom
Incontro con i Tutor

7 maggio | ore 17-19 | GoTo webinar
Lectures, Elena Dai Prà – Francesco Comiti

10 maggio | ore 10-12 | Zoom
Incontro con i Tutor

13 maggio | ore 17-19 | GoTo webinar
Lectures, Sara Favargiotti – Umberto Martini

24 maggio | ore 10-12 | Zoom
Incontro con tutor e studi professionali

27 maggio | ore 17-19 | GoTo webinar
Lectures, Veronica Polin – Enrico Bramerini

FASE 3 | REALIZZAZIONE DELLE IDEE PROGETTUALI

10 - 12 Giugno | In presenza
Sopralluogo e attività sul campo (casi studio Giudicarie esteriori)

Giugno | In presenza e online
Lavori dei gruppi e attività sul campo presso gli studi ospitanti

FASE 4 | PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

Comune di Comano Terme
Chiusura del workshop e presentazione dei lavori dei gruppi

Team di lavoro

Comitato di indirizzo
Gianluca Cepollaro, Direttore di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio
Emanuela Schir, architetto, step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio
Bruno Zanon, membro del Comitato scientifico di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Coordinamento
Emanuela Schir, architetto, step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Organizzazione e didattica
Umberto Anesi, organizzazione e coordinamento percorsi didattici di tsm-step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Docenti
Enrico Bramerini, Università di Trento, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale
Francesco Comiti, Libera Università di Bolzano, Facoltà di Scienze e Tecnologie
Elena Dai Prà, Università di Trento, Dipartimento di Lettere e Filosofia
Sara Favargiotti, Università di Trento, Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica
Umberto Martini, Università di Trento, Dipartimento di Economia e Management
JoãoFerreira Nunes, Accademia di Architettura dell'USI di Mendrisio
Veronica Polin, Università di Verona, Dipartimento di Scienze Economiche

Tutors
Tommaso Beltrami, dottore in Economia e Management
Cesare Benedetti, pianificatore del territorio, libero professionista, collaboratore tsm|step
Valentina De Santi, Università di Trento, Dipartimento di Lettere e Filosofia
Greta Rigon, dottoressa sociologa in Gestione delle Organizzazioni e del Territorio
Costanza Salvetti, Fondazione Edmund Mach
Melissa Scommegna, Fondazione Edmund Mach 

Studi professionali: AMP architecture & landscape, Studio Mimeus, Studio Federico Giuliani

Ulteriori informazioni

In collaborazione con
Comune di Comano Terme
Fondazione Edmund Mach
Università degli Studi di Trento
Libera Università di Bolzano
Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori
Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali
Ordine degli Ingegneri
Osservatorio del Paesaggio della Provincia Autonoma di Trento
Parco Fluviale Sarca
Riserva di Biosfera Unesco Alpi Ledrensi e Judicaria